Le Vetrine dell'Arte

Zero Mentale-Manrico Baldo

La mostra rientra nel programma espositivo “Le vetrine dell’Arte”  che permette ad un vasto pubblico di poter ammirare le opere di artisti dallo stile diverso in uno spazio visitabile ad ogni ora del giorno.

Zero Mentale, pseudonimo di Manrico Baldo, è architetto padovano che da anni sviluppa una sua personale ricerca pittorica concretizzata dalla realizzazione di raffinati dipinti. Diplomatosi presso l'Istituto Pietro Selvatico di Padova, si laurea in Architettura a Venezia; formatasi una vasta esperienza nell'uso dell'aerografo e curioso di sperimentare nuovi materiali, trova una sua cifra connotativa nel realizzare  delle tavole laccate a colori vivaci che rappresentano delle sinapsi – impulsi cerebrali – che costruisce per strati sovrapposti di grande suggestione prospettica.

Il suo è quasi un impulso alla creazione di un mondo parallelo che esiste nella mente dell'Artista e che viene esteriorizzato in forma sintetica in modo da lasciare allo spettatore il compito di decifrarlo. Negli ultimi anni si è avvicinato al mondo della Street Art con la volontà di apprendere questa forma comunicativa e per questo motivo ha realizzato una serie di lavori a quattro mani con altri colleghi.

La rassegna Le vetrine dell’Arte è promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova con Carlo Silvestrin, anima della Galleria CD Studio d’Arte di Padova, qui in veste di curatore delle esposizioni.

Informazioni
Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche
paganinl@comune.padova.it

CD STUDIO D’ARTE
Carlo Silvestrin +39 333 447 8044
Giada Chervatin +39 347 833 6634 – Anna Ferrarese +39 340 223 9091
info@cdstudiodarte.it

Aggiungi un commento