Ricorrenza dell'Annunciazione

in Cappella degli Scrovegni

Il 25 marzo 1305 avveniva la consacrazione della Cappella degli Scrovegni. L'edificio era stato dedicato alla Vergine Annunciata esattamente due anni prima, al termine dell'€edificazione.

Anche se alcuni recenti studi ipotizzano che la stesura degli affreschi fosse stata realizzata già  entro il 1304, è questa la data che tradizionalmente viene indicata come quella in cui Giotto doveva aver portato a termine i lavori del magnifico monumento voluto dal banchiere Enrico Scrovegni. Per rendere la cerimonia inaugurale ancora più sontuosa, il proprietario riuscì a ottenere in prestito da Venezia "pannis sancti Marci", che erano probabilmente paramenti dell'evangelista€.

Secondo una tradizione ormai consolidata, la ricorrenza verrà segnata il 25 marzo da due Sante Messe, celebrate nella Cappella stessa da Don Leopoldo Voltan, vicario vescovile, alle ore 11:30 e da Don Lucio Guizzo, parroco degli Eremitani, alle ore 12:30. 

Il Coro Schola Gregoriana Monselicensis accompagnerà la Santa Messa delle ore 11:30, e il Coro della Fraternità di Comunione Liberazione accompagnerà la Santa Messa delle 12:30.

Modalità di accesso
ingresso dall'entrata della Cappella degli Scrovegni dalle ore 11:00 in ordine di presentazione, capienza limitata ad entrambe le celebrazioni.

Info
Musei Civici agli Eremitani
tel. +39 049 8204551