Un bozzetto di Mario Sironi

Una nuova donazione

Nel 2012 Andrea Sironi-Straußwald ha donato ai Musei Civici di Padova - Museo d’Arte due disegni del nonno Mario Sironi che presentano strette relazioni con la nostra città. L’uno è tratto dalla Resurrezione affrescata da Giotto nella Cappella degli Scrovegni e rappresenta il particolare dei soldati dormienti, l’altro è uno studio per la decorazione della parete maggiore dell’atrio del Liviano.
È su Carlo Anti, rettore dell’Università dal 1932 al 1943, che si impernia la vicenda che collega Sironi a Padova. Nel 1938 infatti venne invitato a presentare bozzetti per gli affreschi dell’atrio del Liviano, in seguito affidati a Massimo Campigli, che li portò a termine.
Nel 2013, intorno alla donazione, è stata realizzata ai Musei Civici la mostra Sironi. Lo Studio dall’Antico, incentrata su due nuclei tematici di opere su carta: il primo costituito dalla quasi totalità degli studi conosciuti di Sironi desunti da pitture, sculture e architetture del passato; il secondo basato su lavori preparatori eseguiti per la decorazione murale del Liviano.

Poco dopo la chiusura della mostra Andrea Sironi-Straußwald è venuto a conoscenza dell’esistenza di un altro disegno di suo nonno, un secondo studio per l'affresco della parete maggiore dell'atrio del Liviano. Essendo anche quest’opera legata a Padova, Andrea Sironi-Straußwald ha voluto compiere un ulteriore squisito atto di liberalità, donando il bozzetto ai Musei Civici agli Eremitani - Museo d’Arte.
Per Sironi l’affresco rappresentò un modo di pensare l’arte in termini pubblici. Nel Manifesto della pittura murale (1933) scrive che “[…] l'arte viene ad avere una funzione educatrice. Essa deve produrre l’etica del nostro tempo. Deve dare unità di stile e grandezza di linee al vivere comune. L'arte così tornerà a essere quello che fu nei suoi periodi più alti e in seno alle più alte civiltà: un perfetto strumento di governo spirituale”.
Il bozzetto è conservato presso il Gabinetto dei disegni e delle stampe del Museo d'Arte Medievale e Moderna e visibile su richiesta.

Info
Musei Civici degli Eremitani
Orario: 09:00 - 19:00; chiuso i lunedì non festivi
tel. +39 049 8204551
musei@comune.padova.it

 

Aggiungi un commento