Ritrovamenti monetali di età romana nel Veneto

Presentazione del volume di Giulio Carraro

Esattamente trent'anni fa usciva il primo volume dei Ritrovamenti monetali di età romana nel Veneto, opera voluta e ideata dal prof. Giovanni Gorini dell'Università degli Studi di Padova.
Si trattava all'epoca di un progetto ambizioso, alla cui durata nel tempo forse non molti avevano inizialmente creduto.
Le basi – solide – di questo lavoro affondavano in un'altra iniziativa precedente, ovvero la creazione nel 1987 del Centro di Catalogazione Informatica dei Beni Numismatici della Regione Veneto la cui collocazione venne decisa presso il Museo Bottacin, facente parte dei Musei Civici di Padova.
Sin dall'inizio quindi l’istituto museale è stato uno dei protagonisti in questa operazione di conoscenza e di valorizzazione del patrimonio non solo numismatico della nostra regione, ma anche storico culturale riguardante l'epoca romana.
Sebbene questa importante realtà editoriale abbia avuto origine a Padova e qui ne abbia tuttora la sede operativa, in tre decenni di pubblicazioni proprio il volume dedicato alla nostra città non era ancora stato pubblicato data la ricchezza e complessità del materiale numismatico esistente.

Ora finalmente si è giunti a questo lavoro che mostra ancora una volta quanto varia e articolata sia la storia di Padova, le cui testimonianze sono rese disponibili a tutti i cittadini e ai visitatori grazie all'attività costante di ricercatori e studiosi.
Un ringraziamento va all'autore per il vastissimo bagaglio di dati messi a disposizione di tutti, da considerarsi non quale punto d'arrivo, bensì quale base per nuove future ricerche volte alla conoscenza del nostro patrimonio culturale.

Con la partecipazione di:
Andrea Colasio (Assessore alla Cultura del Comune di Padova
Giovanni Gorini (Università di Padova-Direttore della collana)
Giulio Carraro (Università di trieste-Autore)

Informazioni
ingresso libero fino ad esaimento dei posti
Palazzo Zuckermann - Museo Bottacin
corso Garibaldi 33, Padova
tel. 049 8205675 - 8205669
cultura@comune.padova.it

Aggiungi un commento