15S La scena di genere nel Sei-Settecento

Descrizione: 

Nell’ambito della “scena di genere”, che cominciò a diffondersi in Italia verso la fine del XVI secolo, il percorso prenderà in considerazione dipinti che rappresentano temi ispirati al vero, momenti di vita quotidiana e domestica, particolari tratti dal mondo popolare e rurale. In particolare, verranno prese in esame le opere di due interpreti seicenteschi interessati al mondo dell’alchimia e dell’esoterismo: Pietro Vecchia e Pietro Ricchi. I ragazzi potranno poi divertirsi con le sagaci satire politiche dipinte nel Settecento dal lombardo Faustino Bocchi o con le sottili ironie ispirate ad Antonio Diziani dalla ormai fatiscente nobiltà veneziana.

Durata: 1 ora e 30 minuti

N. massimo: 30 alunni

Punto d'incontro: Musei Civici agli Eremitani

Costo: 65 euro

Costi aggiuntivi: 1 euro ad alunno per la prenotazione + 1 euro ad alunno per il biglietto d'ingresso ai Musei Civici agli Eremitani

Prenotazione

Codice Prenotazione di questo itinerario: 15S

La prenotazione può essere effettuata nei seguenti modi:
- telefondando al numero 049 2010215, da lunedì a venerdì, dalle 9 alle 17
- inviando una mail all'indirizzo didattica@ne-t.it
- compilando il modulo online https://is.gd/didattica

Aggiungi un commento