BODY OUT

Personale di Marco Vecchiato

Inaugurazione 19 luglio 2019, ore 18.30

Le Scuderie di Palazzo Moroni ospitano “Body Out” la personale dell’artista Marco Vecchiato promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova e curata da Barbara Codogno.
In esposizione una trentina di lavori del pittore padovano che spaziano dalle carte, ai disegni, dalle piccole alle grandi tele, organizzate anche in dittici e trittici.
La mostra evidenzia una continuità di ricerca – febbrile – attorno all’idea di “uomo”. Imponenti sfondi bianchi che mutano negli altrettanti assoluti rossi e neri. E se dalla luce bianca si intuisce un’origine che nel rosso prova a farsi carne, è invece nel nero definitivo e categorico che il corpo trapassa e diventa pura idea di sé stesso.
Di Vecchiato la critica parla unanimemente mettendo in campo una commistione di linguaggi (artistici, letterari, filosofici) che vedono massimamente implicati i filosofi del ’900, Herbert Marcuse in primis.  L’autore ha infatti intitolato a Marcuse una delle sue ultime mostre modenesi: “L’uomo a una dimensione”. Dichiarazione che stilisticamente traccia il senso della sua ricerca pittorica. Perché Vecchiato è autore complesso: la sponda letteraria e filosofica aumenta l’impatto con la pittura. L’immagine che ne deriva è sempre piuttosto violenta, sia nell’espressione gestuale che in quella concettuale, a cui la pittura è indissolubilmente legata. B
Accompagna la mostra un catalogo con testo critico di arbara Codogno, edito da Pixart.

Informazioni
Ingresso libero
orario  9.30-12.30 / 15-19, lunedì chiuso

Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche
paganinl@comune.padova.it

Ufficio Stampa: Comunicazione Baldan cell 347 499 22 11

Aggiungi un commento