Il Presepe. Dall'origine ai nostri giorni

Mostra di diorami presepistici

Invito

Inaugurazione: 2 dicembre 2019 ore 18.00

La Mostra organizzata dal Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche - con il supporto dell’Associazione Cammino ad Oriente, presenta tredici diorami presepistici di carattere storico e popolare sul tema della Natività e del Natale.
Rivivono nell’esposizione di diorami presepistici rappresentazioni in miniatura di paesaggi e ambientazioni agresti, che celebrano la Sacra Famiglia nella semplicità della vita quotidiana.

In particolare, per la terza edizione del progetto, saranno esposti al pubblico diorami che, partendo dall’episodio di Greccio della Notte di Natale de 1223, facciano capire al visitatore il punto di partenza di questa importante tradizione della storia italiana. Il tema della Natività sarà poi sviluppato ed ambientato nei nostri giorni con la riproduzione di luoghi e di ambienti cari ai nostri ricordi. Infatti, tra i diorami esposti, si potrà riconoscere una scorcio di Arquà Petrarca, le vedute medievali della cittadina di Monselice o gli interni delle stalle contadine dei Colli Euganei.
Tutte le scene in mostra sono realizzate dai soci dell’Associazione Cammino ad Oriente che per tutto il periodo dell’anno si dedicano a questa forma di artigianato artistico, realizzando le scenografie e le ambientazioni.
Le figure che arricchiscono tutti i diorami sono create dai più valenti scultori del settore.

Il diorama è una rappresentazione tridimensionale e in scala ridotta della realtà o di un evento particolare racchiuso all'interno di una scatola e visibile da una finestra detta boccascena.
Il visitatore sarà accompagnato ad ammirare e contemplare il tema del Natale e della Sacra Famiglia attraverso la visione di questi “quadri tridimensionali”, in cui ogni artista ha riprodotto i temi legati alla natività secondo la propria sensibilità e il proprio stile, con un’ambientazione popolare che richiama il mondo della civiltà contadina degli anni passati.

I diorami esposti in mostra sono realizzati interamente a mano dai soci dell'Associazione Cammino ad Oriente, che raggruppa al suo interno presepisti del Veneto, della Lombardia e dell’Emilia Romagna.

Per creare le scenografie e gli edifici in primo piano si utilizzano polistirolo e polistirene che riproducono le pietre e i sassi di una vecchia casa, i portali e le travature in legno di una stalla, i coppi e le tegole che ricoprono i tetti delle abitazioni. Per il paesaggio e le montagne di fondo si utilizza, di solito, la Tecnica Catalana del gesso che prevede l’impiego del polistirolo il quale, opportunamente lavorato ed inciso, subisce un trattamento di gessatura.
Altro elemento fondamentale è l’illuminazione della scena, che propone paesaggi notturni o illuminati da una calda luce solare. Tutte le scene sono arricchite da figure in terracotta, in legno e resina, realizzate su commissione dai più valenti scultori del settore, italiani e spagnoli.

Nel periodo di apertura della mostra saranno organizzati dei laboratori per adulti sulla costruzione di diorami (prenotazione obbligatoria: Nicolò Celegato cell. 3924341382  camminoadoriente@gmail.com).

L’Associazione Cammino ad Oriente, nata nel 2008, accoglie al suo interno Presepisti del Veneto, della Lombardia e dell’Emilia Romagna e si ispira ai principi e ai valori dell’Associazione Italiana Amici del Presepio. La principale attività dell’Associazione è la realizzazione di diorami e di presepi di varie dimensioni e tipologie, realizzati interamente a mano.

Informazioni
Orario 9.30-12.30 / 14-19, chiuso lunedì, 25 dicembre 2019, 1 gennaio 2020. Aperto il 26 dicembre
Ingresso libero

Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche
Tel: 0498204528
tedeschif@comune.padova.it

Aggiungi un commento