Aperitivo a Teatro

Aperitivo a Teatro

Estate Carrarese 2019

Il teatro ha tante voci, forme e contenuti che dialogano, anche a distanza, sulla scena.
Nel segno della pluralità il programma 2019 di Aperitivo a Teatro propone sette spettacoli che portano sul palco del Teatro Verdi di Padova i grandi classici e la nuova drammaturgia, il teatro di narrazione e la commedia dell’arte, affrontando temi che parlano sempre e comunque al nostro tempo. Si passa così dall’identità frammentata dell’uomo contemporaneo al lavoro come momento fondativo di una comunità, dalla potenza della natura che tutto travolge e distrugge alla perdita di memoria come mancanza di punti di riferimento, fino a toccare la complessità delle relazioni, con un salto temporale che unisce passato e presente, o a narrare la grandezza del genio, con le sue luci più abbaglianti e le sue ombre più cupe.

Per provare a toccare mondi così lontani e insieme così vicini, gli spettacoli che compongono il cartellone di Aperitivo a Teatro prendono in prestito le parole di autori contemporanei come Matteo Righetto, Ascanio Celestini e Marta Dalla Via, ma chiamano in causa anche pilastri del teatro come Goldoni e Pirandello e arrivano ad evocare la complessità dell’arte e del pensiero di Leonardo, in occasione del cinquecentenario dalla sua morte. La Rassegna estiva rinnova così la sua funzione di ampio contenitore culturale, proponendo sette produzioni originali del Teatro Stabile del Veneto capaci di dosare la riflessione e il divertimento, di alternare il canto popolare al metateatro alle proposte per un pubblico che mette insieme adulti e bambini. Il tutto con il gusto della convivialità, che a fine spettacolo unisce, nell’immancabile rito dell’aperitivo, attori e spettatori.

Programma

24 - 29 giugno 2019, ore 19
UNO NESSUNO E CENTOMILA

da: Luigi Pirandello
adattamento e regia: Giuseppe Emiliani
con: gli attori della Compagnia Giovani del Teatro Stabile del Veneto (Simone Babetto, Andrea Bellacicco, Maria Celeste Carobene, Eleonora Panizzo, Cristiano Parolin, Filippo Quezel, Federica Chiara Serpe, Leonardo Tosini)

1- 6 luglio 2019, ore 19.00 (3 luglio ore 18)
FABBRICA di Ascanio Celestini

canti di: Giovanna Marini
adattamento e regia: Sandra Mangini
con: Elena Antonello, Caterina Benevoli, Alice Bertan, Arianna Calgaro, Federico Cibin, Gaspare Del Vecchio, Federica Fresco, Massimiliano Kodrič, Gianluca Pantaleo, Chiara Pellegrin, Imma Quinterno, Alice Ravello, Andrea Sadocco, Andrea Savina, Jessica Sedda, Matilde Sgarbossa, Antonio Vanzo, Alberto Vecchiato, Marco Volpe

8 - 13 luglio 2019, ore 19
NEVER ENDING MACHINE

di: Marta Dalla Via
regia: Stefano Scandaletti
con: Eleonora Bolla, Silvia De Bastiani, Riccardo Gamba, Pietro Quadrino

15 - 20 luglio 2019, ore 19
DA QUI ALLA LUNA - STUDIO

di: Matteo Righetto
regia: Giorgio Sangati
con: Andrea Pennacchi
alla chitarra: Giorgio Gobbo

22 - 27 luglio 2019, ore 19
IL FIGLIO DI ARLECCHINO PERDUTO E RITROVATO

da: Carlo Goldoni
traduzione e adattamento: Marco Zoppello
con: Stefano Rota
e con: gli attori della Compagnia Giovani del Teatro Stabile del Veneto
Matteo Campagnol, Alice Centazzo, Emanuele Cerra, Marco Mattiazzo, Emilia Piz, Francesca Sartore

22 - 27 luglio 2019, ore 21
Sala del Ridotto
OR, NON VEDI TU? LEONARDO, DELL'OCCHIO E DELLA MANO

una creazione di: Tam Bottega d’Arte
ricerca drammaturgica: Flavia Bussolotto, Antonio Panzuto, Rosanna Sfragara
regia: Flavia Bussolotto
con: Rosanna Sfragara e Marco Tizianel

29 luglio - 3 agosto 2019, ore 19
ARLECCHINO E L'ANELLO MAGICO

da: Carlo Goldoni
traduzione e adattamento: Marco Zoppello
con: Stefano Rota
e con: gli attori della Compagnia Giovani del Teatro Stabile del Veneto
Davide Falbo, Meredith Airò Farulla, Lorenza Lombardi, Eleonora Marchiori, Marlon Zighi Orbi, Pierdomenico Simone

Informazioni
Biglietti: intero 12,00; Ridotto 10,00; ESU a teatro 3,00
Riduzioni: Abbonati alla stagione teatrale e età inferiore a 26 anni

I biglietti sono acquistabili online sul sito www.teatrostabileveneto.it e presso la biglietteria del teatro
Biglietteria: tel. 049 87770213
info.teatroverdi@teatrostabileveneto.it

#estatecarrarese
#padovacultura

Settembre al Planetario

Settembre al Planetario

Ciclo di eventi 2019

Il 2019 si preannuncia un anno di importanti novità per il Planetario di Padova. Oltre agli appuntamenti standard sono in arrivo nuove proiezioni, un totale rinnovo delle macchine e numerosi eventi speciali tra concerti, conferenze e anniversari.

Dopo la pausa di ristrutturazione, la struttura si presenta completamente rinnovata nella parte tecnica con nuovi proiettori, nuovi computer di ultima generazione e nuovo software di proiezione (Dark Matter della ditta SkySkan).
Nel 2009 quando fu costruito, completamente digitale con videoproiezione a sei canali era già un sistema d’avanguardia e oggi, dopo dieci anni di attività, con oltre 7.500 presentazioni e più di 300.000 visitatori, riapre mantenendo l’ambìto primato tecnologico, completamente rinnovato nella tecnologia, con proiettori di ultima generazione, con nuovi più potenti computer e il nuovo software di proiezione e produzione Dark Matter della ditta SkySkan.

Con il passaggio alla risoluzione a 8K aumenta il livello di dettaglio delle immagini, i nuovi proiettori offrono  colori brillanti e grande contrasto e il nuovo software permetterà ulteriori effetti speciali.

Programma

Ogni VENERDI', ore 21.00
Serate di osservazione al Telescopio
Spiegazione a tutta cupola del Cielo e a seguire osservazioni al telescopio.
In caso di meteo non favorevole sarà proiettato il filmato Due piccoli pezzi di vetro: dal primo cannocchiale di Galileo ai moderni telescopi, la storia di come questi strumenti hanno cambiato le nostre conoscenze dell'Universo.
Due piccoli pezzi di vetro puntati verso il cielo per cambiare la storia dell’umanità: furono le lenti che Galileo Galilei usò per costruire il proprio cannocchiale. Da allora abbiamo continuato ad osservare l’Universo con strumenti sempre più potenti arrivando a scoprire che l’Universo è molto più vasto di quanto si credesse appena un centinaio di anni fa, arrivando a scoprire pianeti in orbita intorno ad altre stelle. Usiamo telescopi sempre più grandi per scoperte sempre più sorprendenti. Fra storia e scienza, continuando a scrutare il cielo, “Due piccoli pezzi di vetro” ci accompagna in un grande viaggio che ci riserva ancora molte sorprese.

Sabato 7 e 21 settembre, ore 17.30
Live: Il Sistema solare Filmato: Evolution
Il Sistema Solare per la sua vastità e complessità, è un argomento al quale le pagine dei libri di testo vanno decisamente strette. Grazie alla tecnologia del Planetario sarà invece possibile conoscerlo da vari punti di vista: le dimensioni: quanto è esteso e quale unità di misura si usa per calcolare le distanze in gioco? Il Sole: perché obbliga tutti gli oggetti del Sistema solare a girargli intorno? Pianeti rocciosi, con e senza atmosfera; La fascia degli asteroidi; Pianeti gassosi: la mancanza di una superficie solida, le loro lune, i loro anelli; Dopo i pianeti: Plutone e i pianeti nani, gli oggetti della fascia di Kuiper.
Evolution: dalla formazione dell’Universo alla vita sulla Terra come la conosciamo oggi.
Evolution è un viaggio iniziato quasi 14 miliardi di anni fa, e che ancora continua. L’evoluzione dell’Universo, delle stelle e delle galassie, dei pianeti e della vita (come noi la conosciamo sulla Terra) e della civiltà umana è un processo inarrestabile. Dalle profondità dello spazio remoto a quelle dei mari terrestri, dalla formazione delle stelle a quella delle prime cellule, seguiremo il lungo percorso dell’evoluzione con sguardo scientifico scoprendo come nell’Universo non ci sia nulla di immutabile ed eterno.

Sabato 14 e 28 settembre, ore 17.30
Live: I buchi neri Filmato: Explore
Il Live l buchi neri proverà a rispondere ad alcune domande: Cos'è un buco nero?' E' vero che vicino a tali oggetti il tempo scorre in modo diverso? E cosa c'é al loro interno? Andiamo alla scoperta di quello che sappiamo e non sappiamo dei buchi neri in questo live show adatto a tutte le età.
Alla scoperta dei buchi neri e dei loro effetti sullo spazio e sul tempo.
Explore: come riusciamo ad attraccare sulla Stazione Spaziale Internazionale? Come fanno le sonde a raggiungere gli altri pianeti del Sistema solare? Sembrano imprese ai limiti del possibile ma in pochi sanno che tutto questo è oggi realizzabile grazie all’astronomo Keplero e alle sue scoperte di quattro secoli fa. Con una grafica di ultima generazione, tra storie del passato e speranze del futuro, vedremo cosa scoprì Keplero andando a volte contro le convinzioni radicate della sua epoca, e capiremo come oggi mandiamo sonde e astronauti nello spazio proprio grazie alle sue tre leggi.

Ogni DOMENICA
ore 16.00
Alla scoperta del cielo con Galileo e a seguire il filmato di animazione Vacanze nel Sistema Solare
Con le sue osservazioni al cannocchiale, Galileo Galilei ha fatto scoperte rivoluzionarie. Quali? Conosciamole nel corso di questo show pensato per presentare il grande scienziato ai ragazzi della scuola primaria.
Domenica 1, 8, 22 settembre, ore 17.30
Live: Le favole celesti Filmato: Stars
Le Favole Celesti: C’era un tempo in cui si alzavano gli occhi al cielo e si raccontavano storie di Dei, mostri ed eroi. Ecco le storie più belle legate alle costellazioni più famose. Le “Favole celesti” è un viaggio/racconto che ci porta a scoprire alcune delle costellazioni più famose e le antiche leggende della mitologia classica ad esse legate.
Stars: Stelle che esplodono, buchi neri, ammassi stellari. Alla scoperta delle stelle con uno dei filmati più spettacolari realizzati per i Planetari.
Domenica 15 e 29 settembre, ore 17.30
Live: Storie e viaggi con la Stella Polare Filmato: Terra, Luna, Sole
Storie e viaggi con la Stella Polare: Stelle che fanno il girotondo intorno alla stella polare. Quali sono? A quali costellazioni appartengono e quali sono le loro storie? Come le vediamo in altre parti del mondo? Andiamo alla scoperta del cielo che non tramonta mai. Dove si trova la stella Polare e come si fa a trovarla? Perché sembra restare fissa, ferma in cielo? E come si muovono le altre stelle? Se lasciamo scorrere il tempo noteremo che intorno alla Polare ci sono stelle sempre presenti in cielo, che non sorgono e non tramontano mai, che non scendono mai sotto l’orizzonte. Quali sono? E sono sempre le stesse, in ogni zona della Terra? Lo scopriremo facendo dei viaggi, andando ad esempio al Polo Nord o all’Equatore.
Terra, Luna, Sole: Effetti speciali e ironia per saperne di più sulla natura del Sole, i movimenti della Terra, le fasi della Luna e molto altro. Osserveremo i movimenti apparenti del Sole e della Luna in cielo così come li vediamo dalla superficie della Terra, ma cambieremo spesso punto di vista: andando nello spazio scopriremo come si muovono la Terra e la Luna e quali sono le conseguenze. Risponderemo a molte domande: perché il Sole è caldo? Di cosa è fatta la Luna? Perché in cielo il Sole e la Luna sembrano avere le stesse dimensioni? Come facciamo a capire che è la Terra a girare intorno al Sole?

EVENTI SPECIALI

4 settembre, ore 21.00
Dai buchi neri agli anelli di Saturno
Live show
sui buchi neri spiegati a tutti e a seguire osservazione al telescopio di Saturno e dei suoi anelli.
In caso di mete non favorevole verrà proiettato il filmato Explore: come riusciamo ad attraccare sulla Stazione Spaziale Internazionale? Come fanno le sonde a raggiungere gli altri pianeti del Sistema solare? Sembrano imprese ai limiti del possibile ma in pochi sanno che tutto questo è oggi realizzabile grazie all’astronomo Keplero e alle sue scoperte di quattro secoli fa. Con una grafica di ultima generazione, tra storie del passato e speranze del futuro, vedremo cosa scoprì Keplero andando a volte contro le convinzioni radicate della sua epoca, e capiremo come oggi mandiamo sonde e astronauti nello spazio proprio grazie alle sue tre leggi.

7 settembre, ore 21.00
Il concerto d'arpa Storie di Viaggi, di musica e di stelle
Le storie dei viaggi avventurosi intrapresi dagli astronomi raccontate e proiettate a tutta cupola dall'astronoma Elena Lazzaretto, più i brani della maestra d'arpa Jessica Pettenò, ci accompagneranno alla scoperta di stelle che possiamo ammirare solo spingendoci molto, molto lontanto, lì fin dove termina il racconto.
Attenzione - Biglietto unico € 10,00

28 settembre, ore 21.00
Bassato suona Morricone
Dalla Terra alla Luna

In occasione dei 50 anni dal primo sbarco sulla Luna, il maestro Andrea Bassato torna a suonare alle tastiere e, novità, al violino, alcune rare colonne sonore di Ennio Morricone.
La musica sarà accompagnata dalle proiezioni in tempo reale sulla cupola del Planetario realizzate per l'occasione dall'astronomo Luca Nobili. Un'occasione unica per rivivere le emozioni dello storico evento del luglio 1969 e per viaggiare tra passato, presente e futuro dell'avventura umana nello spazio.
Attenzione - Biglietto unico € 12,00

Biglietti
Ingresso intero: 8 euro
Ingresso ridotto (per per under 16 e over 65 anni, studenti universitari): 6 euro
L'ingresso è gratuito per gli accompagnatori di portatori di handicap e per i bambini minori di 6 anni, tenuti in braccio.
Abbonamento per 10 ingressi, valido per 12 mesi: 60 euro
Per i Gruppi con prenotazione: Ingresso per gruppi fino a 25 persone: 150 euro; 6 euro per ogni ulteriore persona; ingresso gratuito per un accompagnatore ogni 30 persone.
Per le Scuole e Centri Estivi con prenotazione: Ingresso per le scuole (*) fino a 25 persone: 150 euro; 6 euro per ogni ulteriore persona; biglietto gratuito docenti accompagnatori.
Attività complementari di osservazione del Sole e delle Stelle: Informazioni in Segreteria

Informazioni
Segreteria - Planetario di Padova
via A. Cornaro 1/B
35128 Padova (PD)
tel: 049.773677
web: www.planetariopadova.it
e-mail: segreteria@planetariopadova.it

orario Segreteria:
dal lunedì al sabato 
dalle 9,00 alle 12,00; dalle 16.30 alle 19.30

CINEMAUNO Estate 2019

CINEMAUNO Estate 2019

Rassegna cinematografica

Nei mesi di giugno, luglio e agosto i Giardini della Rotonda di Padova ospiteranno la proiezione dei migliori film della stagione, incontri, presentazione di libri, appuntamenti per ragazzi, anteprime e prime visioni.
Serata inaugurale martedì 25 giugno (ore 21.30) con la proiezione gratuita del film Adua e le compagne di Antonio Pietrangeli (in occasione del centenario della nascita del regista). Tra gli eventi speciali la prima visione del film macedone "L'ingrediente segreto" di Gjorce Stavreski (16 luglio) e l'anteprima dell'acclamato "The Rider" di Chloé Zhao (21 agosto).
Il 22 luglio omaggio alla regista francese, recentemente scomparsa, Agnés Varda con il suo autoritratto cinematografico "Les plages d'Agnés".
Il 31 luglio - in occasione della proiezione della divertente commedia "sportiva" spagnola "Non ci resta che vincere" - parteciperanno alla manifestazione Veronica Paccagnella e Giacomo Bacelle, i padovani campioni mondiali Special Olympics
di ginnastica artistica.
Il 27 agosto - come ogni anno - sarà ospite della rassegna il regista padovano Andrea Segre, che presenterà il film "Eldorado" di Markus Imhoof, distribuito dalla sua ZaLab.
Tra agosto e settembre un'imperdibile evento per gli amanti del cinema orientale, realizzato con la collaborazione del Far East Film Festival di Udine: K-Cinema, tre giorni di anteprime di cinema sudcoreano. tra cui l'attesissimo "Burning" di Lee Chang-dong, accolto con entusiasmo a Cannes.
A cura del Centro Universitario Cinematografico

Programma completo

Biglietti e Informazioni
ingresso  € 6
ridotto soci CUC € 5
studenti e carta argento € 4
La tessera costa 1 euro e può essere  richiesta alla cassa del cinema

info@cuc-cinemauno.it – www.cuc-cinemauno.it

GirovagArte

GirovagArte

Rassegna itinerante di spettacoli nei quartieri della città

Programma

Con la nuova iniziativa GirovagArte il palinsesto culturale dell’estate padovana arriva anche nei quartieri, a bordo di un truck, dal 25 giugno all’1 settembre.
Promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova con le Consulte di quartiere, con direzione artistica a cura di MAT-MareAltoTeatro, Teatro della Gran Guardia e Play, la rassegna è realizzata in collaborazione con Aspiag Service, concessionaria Despar per il Triveneto e l'Emilia Romagna, che metterà a disposizione un truck con annesso un grande palco.

Il truck sosterà per alcuni giorni in ognuno dei cinque luoghi previsti (Piazza Azzurri d’Italia, Piazzale Cuoco, parcheggio Parco Brentella, parcheggio Parco Iris, Piazza Barbato) offrendo spettacoli di cabaret, musica e teatro a cui il pubblico potrà assistere gratuitamente. Contemporaneamente sarà allestito un altro palco in un parco dello stesso quartiere dove si svolgeranno gli altri spettacoli in programma.

GirovagArte porta sotto casa il meglio della produzione culturale nazionale e cittadina, grazie a un importante network con moltissime associazione e operatori culturali del territorio come Teatro Stabile del Veneto, Solisti Veneti, OPV, Carichi Sospesi, I Fantaghirò. È una rassegna all’insegna della multidisciplinarietà, con 34 spettacoli per un pubblico di tutte le età e di tutti i gusti:  si va dal Teatro Ragazzi nei pomeriggi domenicali, scelti con la consueta sensibilità dal Teatro della Gran Guardia,  ai concerti curati dall’associazione Play, con uno sguardo ai gusti dei più giovani, fino ad arrivare alla preziosa carrellata di spettacoli teatrali curati dal MAT. Undici degli appuntamenti sono ad ingresso gratuito, gli altri hanno un biglietto popolare, per favorire la partecipazione.

Apertura della Rassegna Martedì 25 giugno alle ore 21.15 in Piazza Azzurri d’Italia all’Arcella, quartiere in cui GirovagArte rimarrà fino al 30 giugno: un’emozionante serata di teatro di strada con la Funkara Street Band e ospiti internazionali, cui seguirà lo spettacolo Le Bistro del duo di artisti svizzeri E1NZ, che stupiranno il pubblico con un’esibizione che unisce velocità e leggerezza, danza e acrobazia, magia e teatro

Il gran finale di GirovagArte sarà domenica 1 settembre alle ore 21.15 a Villa Breda, con il concerto Tiri burloni per archi e fiati dell’Ensemble dell’Orchestra di Padova e del Veneto, che presenta al pubblico una  spassosa “versione tascabile” del Till Eulenspiegel di Strauss  e la trascrizione per ensemble di fiati e archi di una celebre pagina cameristica, il Settimino di Beethoven.

Informazioni
Tutti i biglietti sono acquistabili anche online sulla piattaforma eventbrite

tel  391 1616852
girovagarte2019@gmail.com
#girovagarte2019

 

Castello Festival 2019

Castello Festival 2019

Programma di settembre 2019

L'edizione 2019 di Castello Festival sarà inaugurata il 21 giugno, in occasione della Festa Europea della Musica. In cartellone di questa seconda edizione del Festival ci sono grandi appuntamenti tra concerti, spettacoli teatrali, cabaret e reading letterari con grandi del panorama italiano e internazionale. Da non perdere il concerto “The Best of” della PFM (27 giugno), una prima assoluta con Paolo Fresu (4 luglio), un reading di Giancarlo Giannini (6 luglio) e la storia del rap raccontata e cantata da Frankie Hi-Nrg (9 luglio).

Non mancheranno poi altri ospiti di fama internazionale come Nicola Piovani (5 luglio), la Barcelona Balkan Gipsy Orchestra (18 luglio), la band irlandese Goitse (25 luglio) e il duo jazz Omar Sosa-Yilian Canizares (7 agosto), oltre ad alcuni grandi protagonisti della scena nazionale come i cabarettisti Raul Cremona (3 luglio) e Paolo Migone (23 luglio), le star del musical Giò Di Tonno, Vittorio Matteucci e Graziano Galatone (17 luglio), la musica mediterranea di Enzo Avitabile (7 settembre) e dei Tarantolati di Tricarico (10 luglio) e l'attore televisivo e cinematografico Claudio Santamaria (6 settembre).

Il Castello Carrarese, uno dei più importanti beni storici e architettonici di Padova, è da oltre un decennio al centro di uno straordinario e complesso progetto di restauro che ne interessa la struttura e gli affreschi trecenteschi, con l’obiettivo di farlo diventare un importante polo culturale della città.
Durante il festival sarà  possibile visitare il Castello. Le visite guidate comprenderanno sia gli ambienti in uso all’Osservatorio astronomico dell’Università di Padova sia quelli al piano terra di competenza della Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici.

Programma di SETTEMBRE
2 settembre, ore 21.30
MARGHERITA PICCIN & THE CROSSROAD PICKERS
Strade blu. Un viaggio nell'America rurale tra old time music e letteratura
L’America rurale tra fine ‘800 e primi del ‘900, un viaggio nella memoria sugli aspetti che hanno contribuito a forgiare il pensiero americano. La letteratura che i grandi scrittori hanno saputo produrre nel Nuovo Mondo si intreccia con la musica Old Time (la musica popolare tradizionale bianca nordamericana frutto delle immigrazioni dall’Europa che si incontra con la musica nera) suonata dal vivo.
Ispirato al best-seller Blue Highways di William Least Heat-Moon lo spettacolo accompagna il pubblico in un viaggio alla scoperta dei luoghi dell’anima.
Info: Biglietto unico Euro 10,00
Prevendite: Il 23 Dischi
Cell. 338 8227001 – mideando@gmail.com – info@thecrossroadpickers.it

5 settembre, ore 21.30
MAGICAL MYSTERY ORCHESTRA
Omaggio ai Beatles
La Magical Mystery Orchestra, formazione che da più di 25 anni propone oltre ad alcuni tra i più celebri e amati successi dei Beatles, anche quelle canzoni che i Fab Four non hanno mai eseguito dal vivo ma solo in studio di registrazione, invita il pubblico a un entusiasmante viaggio che ripercorrerà la sorprendente storia del Quartetto di Liverpool.
Uno spettacolo impreziosito dalla partecipazione dell’attore Giorgio Bertan, interprete di alcune tra le canzoni più brillanti e geniali del repertorio beatlesiano, che ancora oggi risultano incredibilmente all’avanguardia.
Info: Posto unico numerato Euro 20,00; Ridotto studenti Euro 18,00
Prevendite: Online e nei punti vendite Ticketone e Vivaticket
Tel. 041 5369810 – Cell. 366 2590790
www.dalvivoeventi.it

6 settembre, ore 21.30
CLAUDIO SANTAMARIA
Il Potere: Storie dal Decamerone
ATTENZIONE - Spettacolo annullato per indisponibilità dell'artista impegnato alla Mostra del Cinema di Venezia

In sostituzione lo spettacolo
ALESSIO BONI E MARCELLO PRAYER

Il canto degli esclusi. Concertato a due per Alda Merini
Con sensibilità e intelligenza interpretativa, fra disvelamenti e apparizioni, fra consapevolezze amare e istintive felicità, i due indagano così lo spazio mentale della Merini, che irrompe nella fantasia e negli empiti primari dell’anima, con le parole libere della poesia più vera.
Il suo stile è dominato da una fantastica irruenza, ma tutto ciò si unisce anche ad una spiccata tendenza narrativa. Una poesia che arriva indistintamente a tutti. Perché Alda Merini è una poetessa “da marciapiede”, così potente, così diretta, senza filtri cerebrali. La sua sofferenza, profonda e terribile, autentica, vissuta sulla pelle, tocca il cuore di ogni tipo di pubblico.
ATTENZIONE - Chi ha già acquistato il biglietto per lo spettacolo di Claudio Santamaria potrà rivolgersi al proprio canale di vendita per effettuare il cambio biglietto. In alternativa potrà chiedere il rimborso.
Info: Poltronissime numerate Euro 18,00; Poltrone non numerate Euro 12,00
Prevendite: Gabbia Dischi, HiFi Record, Scuola Gershwin e Circuito Vivaticket

7 settembre, ore 21.30
ENZO AVITABILE & I BOTTARI DI PORTICO

Pelle differente Tour
Enzo Avitabile è considerato l’artista italiano simbolo della contaminazione tra generi e maestro assoluto del groove. Ha duettato con star come James Brown, Tina Turner, Bob Geldof e Randy Crawford. Ha girato il mondo, condiviso il palco e registrato brani con i nomi di punta della world music come Goran Bregovic, Cesaria Evora, Trilok Gurtu, Khaled, Noa solo per citarne alcuni.
Vincitore di due premi Tenco, due David di Donatello, due Nastri d'argento, un Globo d'oro e molti altri premi, dal 1982 ad oggi ha inciso 17 album e scritto oltre 300 opere per quartetti, orchestre da camera e sinfoniche.
Per Castello Festival presenta Pelle Differente, un “best of” degli incontri artistici e degli assemblaggi musicali sperimentati in 36 anni di carriera. Un esempio concreto di musica che non ha radici e abbatte ogni confine.
Info: Posto unico in piedi Euro 20,00
Prevendite: www.zedlive.com

8 settembre, ore 21.30
CONCERTO PER BARNEY

Evento di chiusura del Castello Festival tra musica e solidarietà
L’evento conclusivo di Castello Festival 2019 sarà all’insegna della musica e della solidarietà: una vera e propria maratona musicale, in collaborazione con le associazioni Il Chiosco, Modern e Una Casa per Barney, che coinvolgerà un gran numero di musicisti padovani e non, nel sostegno al percorso di riabilitazione di Barney, amico musicista e velista molto amato in città, colpito improvvisamente da un ictus qualche anno fa.
Info: Ingresso con offerta minima di 5 euro

Informazioni generali
Castello Carrarese, piazza Castello 1
manifestazioni@comune.padova.it
tel. 049 8205611 / 5623

Cell. 342 1486878 – eventi@castellofestival.com

 

Castello Festival 2019

Castello Festival 2019

Programma di agosto 2019

L'edizione 2019 di Castello Festival sarà inaugurata il 21 giugno, in occasione della Festa Europea della Musica. In cartellone di questa seconda edizione del Festival ci sono grandi appuntamenti tra concerti, spettacoli teatrali, cabaret e reading letterari con grandi del panorama italiano e internazionale. Da non perdere il concerto “The Best of” della PFM (27 giugno), una prima assoluta con Paolo Fresu (4 luglio), un reading di Giancarlo Giannini (6 luglio) e la storia del rap raccontata e cantata da Frankie Hi-Nrg (9 luglio).

Non mancheranno poi altri ospiti di fama internazionale come Nicola Piovani (5 luglio), la Barcelona Balkan Gipsy Orchestra (18 luglio), la band irlandese Goitse (25 luglio) e il duo jazz Omar Sosa-Yilian Canizares (7 agosto), oltre ad alcuni grandi protagonisti della scena nazionale come i cabarettisti Raul Cremona (3 luglio) e Paolo Migone (23 luglio), le star del musical Giò Di Tonno, Vittorio Matteucci e Graziano Galatone (17 luglio), la musica mediterranea di Enzo Avitabile (7 settembre) e dei Tarantolati di Tricarico (10 luglio) e l'attore televisivo e cinematografico Claudio Santamaria (6 settembre).

Il Castello Carrarese, uno dei più importanti beni storici e architettonici di Padova, è da oltre un decennio al centro di uno straordinario e complesso progetto di restauro che ne interessa la struttura e gli affreschi trecenteschi, con l’obiettivo di farlo diventare un importante polo culturale della città.
Durante il festival sarà  possibile visitare il Castello. Le visite guidate comprenderanno sia gli ambienti in uso all’Osservatorio astronomico dell’Università di Padova sia quelli al piano terra di competenza della Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici.

Programma di AGOSTO
7 agosto, ore 21.30
OMAR SOSA E YILIAN CAÑIZARES
Sperimentato per la prima volta con successo nel dicembre 2015 in Francia, l’interessante nuovo duo formato dal pianista Omar Sosa e dalla violinista–cantante Yilian Cañizares torna ad esibirsi in Italia.
Omar Sosa è uno di quei nomi che non hanno bisogno di molte presentazioni. Il compositore e pianista cubano, classe 1965, nominato sette volte ai Grammy, è uno dei jazzisti più versatili e completi della sua generazione capace di fondere mirabilmente un’estesa gamma di elementi jazz, world music ed elettronica con le sue radici afrocubane.
Yilian Cañizares, nata a L’Avana nel 1981, ha trovato ispirazione nel grande violinista Stéphane Grapelli ottenendo la fama internazionale con il suo stile che fonde le canzoni in spagnolo e francese con tocchi di jazz, musica classica e musica cubana.
Info: Primo settore numerato Euro 28,00; Secondo settore numerato intero Euro 22,00 (ridotto Euro 18,00)
Prevendite: Online e nei punti vendita Ticketone e Geticket
Cell. 366 2700299 – jazz@venetojazz.com

26 agosto, ore 21.30
GIO’ ALAJMO & ZAMPA DI COCKER
Joe Cocker - La leggenda di Woodstock
50 anni fa mezzo milione di giovani si radunano a Bethel per assistere a quello che diventerà il più famoso festival della storia: Woodstock.
Questo concerto-spettacolo, creato e interpretato dal giornalista Giò Alajmo e dalla band Zampa di Cocker, racconta la storia di un giovane inglese di Sheffield che si trovò catapultato su quel palco a cantare il soul. Ancora una volta, dopo i Rolling Stones con il blues, un bianco inglese portava agli americani la loro musica nera. Un lungo viaggio fra ricordi, aneddoti e canzoni, che abbracciano anche la carriera di Beatles, Ray Charles e Zucchero.
Info: Posto unico numerato Euro 10,00
Prevendite: Online e nei punti vendite Ticketone e Vivaticket
Tel. 041 5369810 – Cell. 366 2590790
www.dalvivoeventi.it

28 agosto, ore 21.30
MONI OVADIA
Oltre i confini: ebrei e zingari
Gli ebrei e il popolo degli “uomini” per secoli hanno condiviso lo stesso destino. Il tratto comune che ha segnato la loro storia è stata la condizione di “altro”.
“Ebrei e Zingari” è un piccolo ma appassionato contributo alla battaglia contro ogni razzismo. Un recital di canti, musiche, storie Rom, Sinti ed Ebraiche che mettono in risonanza la comune vocazione delle genti in esilio. Uno spettacolo tra musica e teatro civile che vuole scardinare conformismi, meschine ragionevolezze e convenienze nate dalla logica del privilegio per proclamare la non negoziabilità della libertà e della dignità di ogni singolo essere umano.
Info: Posto unico numerato Euro 20,00; Ridotto studenti Euro 18,00
Prevendite: Online e nei punti vendite Ticketone e Vivaticket
Tel. 041 5369810 – Cell. 366 2590790
www.dalvivoeventi.it

30 agosto, ore 21.30
ANDREA PENNACCHI, ERIKA IERVOLINO, SABIR ENSEMBLE

L'arte magica di Dal', Picasso, Ernst, Magritte
Evento speciale tra parole, musiche e immagini dedicato ad alcuni degli artisti più eclettici, innovativi e controversi del Novecento. La vita e le opere di Salvador Dalì, Pablo Picasso, Max Ernst e René Magritte rivivranno negli interventi teatrali di Andrea Pennacchi e nella narrazione di Erika Iervolino, storica dell’arte e ideatrice del format ArtEmusica, che condurranno gli spettatori in un viaggio tra suggestioni, immagini, suoni e colori.
Un’esperienza coinvolgente e immersiva grazie alle proiezioni in multivisione di Francesco Lopergolo e alle musiche dal vivo tra jazz e world music del Sabir Ensemble.
Info: Biglietto unico Euro 10,00

Informazioni generali
Castello Carrarese, piazza Castello 1
manifestazioni@comune.padova.it
tel. 049 8205611 / 5623

Cell. 342 1486878 – eventi@castellofestival.com

Castello Festival 2019

Castello Festival 2019

Programma di luglio 2019

L'edizione 2019 di Castello Festival sarà inaugurata il 21 giugno, in occasione della Festa Europea della Musica. In cartellone di questa seconda edizione del Festival ci sono grandi appuntamenti tra concerti, spettacoli teatrali, cabaret e reading letterari con grandi del panorama italiano e internazionale. Da non perdere il concerto “The Best of” della PFM (27 giugno), una prima assoluta con Paolo Fresu (4 luglio), un reading di Giancarlo Giannini (6 luglio) e la storia del rap raccontata e cantata da Frankie Hi-Nrg (9 luglio).

Non mancheranno poi altri ospiti di fama internazionale come Nicola Piovani (5 luglio), la Barcelona Balkan Gipsy Orchestra (18 luglio), la band irlandese Goitse (25 luglio) e il duo jazz Omar Sosa-Yilian Canizares (7 agosto), oltre ad alcuni grandi protagonisti della scena nazionale come i cabarettisti Raul Cremona (3 luglio) e Paolo Migone (23 luglio), le star del musical Giò Di Tonno, Vittorio Matteucci e Graziano Galatone (17 luglio), la musica mediterranea di Enzo Avitabile (7 settembre) e dei Tarantolati di Tricarico (10 luglio) e l'attore televisivo e cinematografico Claudio Santamaria (6 settembre).

Il Castello Carrarese, uno dei più importanti beni storici e architettonici di Padova, è da oltre un decennio al centro di uno straordinario e complesso progetto di restauro che ne interessa la struttura e gli affreschi trecenteschi, con l’obiettivo di farlo diventare un importante polo culturale della città.
Durante il festival sarà  possibile visitare il Castello. Le visite guidate comprenderanno sia gli ambienti in uso all’Osservatorio astronomico dell’Università di Padova sia quelli al piano terra di competenza della Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici.

Programma di LUGLIO
2 luglio, ore 21.30
CORO CANTO LIBERO E SUONI DENTRO
Canti e musiche dal mondo
Due progetti nati all’interno del Carcere Due Palazzi di Padova con lo scopo di coinvolgere le persone detenute in un'esperienza artistica che possa supportare il percorso riabilitativo. Il repertorio comprende canti popolari italiani e internazionali accompagnati da ritmi tradizionali e momenti di improvvisazione con chitarre, tastiere e percussioni
Info: ingresso con offerta consigliata di Euro 10,00 a sostegno del progetto "Musica in carcere"
Cell. 347 1624484 – coristipercaso@gmail.com  

3 luglio, ore 21.30
RAUL CREMONA
Raul Cremona Show
Raul Cremona, accompagnato al pianoforte da Marco Castelli, propone un viaggio surreale nella sua lunghissima memoria artistica, durante il quale si fanno incontri bizzarri: da Jacopo Ortis a Silvano il mago di Milano fino all'intollerante e milanesissimo Omen.
Info: Biglietto unico numerato Euro 13,00; Ridotto studenti Euro 9,00
Prevendite: www.zedlive.com
049 8644888 – info@zedlive.com

4 luglio, ore 21.30
PAOLO FRESU & MAURIZIO CAMARDI/CLACSON SMALL ORCHESTRA/ERNESTTICO
Hangar
Un sassofonista, compositore e polistrumentista, un quartetto di sassofoni e un percussionista cubano di fama internazionale presenteranno in prima assoluta al pubblico del Castello Carrarese il nuovo cd Hangar con la partecipazione speciale di Fresu, artista famoso per la sua capacità di abbracciare universi sonori eterogenei e creare un suono unico e inconfondibile.
Info: Poltronissime numerate Euro 20,00; Poltrone non numerate Euro 12,00
Prevendite: Gabbia Dischi, HiFi Record, Scuola Gershwin e Circuito Vivaticket

5 luglio, ore 21.30
NICOLA PIOVANI

La musica è pericolosa. Concertato
Vincitore del Premio Oscar alla miglior colonna sonora nel 1999 per “La vita è bella”, Piovani porta a teatro con il suo ensemble lo spettacolo La musica è pericolosa – Concertato, un racconto musicale narrato dagli strumenti che agiscono in scena: pianoforte, contrabbasso, percussioni, sassofono, clarinetto, chitarra, violoncello, fisarmonica. Un viaggio musicale in libertà in cui Piovani racconta al pubblico i percorsi che l’hanno portato a fiancheggiare il lavoro di De André, di Fellini e di tanti altri registi per teatro, cinema, televisione, alternando l’esecuzione di brani teatralmente inediti a nuove versioni di brani più noti, riarrangiati per l’occasione.
Info: Primo settore numerato Euro 35,00; Secondo settore numerato intero Euro 28,00; Secondo settore numerato ridotto Euro 22,00
Prevendite: Online e nei punti vendita Ticketone e Geticket
Cell. 366 2700299 – jazz@venetojazz.com

6 luglio, ore 21.30
GIANCARLO GIANNINI & MARCO ZURZOLO 4ET
Le parole note
Il recital di Giancarlo Giannini è un singolare incontro di letteratura e musica. L’attore, con la sua voce calda e penetrante, reciterà una serie di brani e poesie al grande pubblico da Pablo Neruda, Garcia Lorca, Marquez ai più classici come Shakespeare, Angiolieri, Salinas.
Vari autori e un unico tema: l’amore, la donna, la passione...la vita! Giannini sarà accompagnato da una serie di brani inediti del quartetto jazz di Marco Zurzolo portandò gli spettatori in “atmosfere”, mistiche, malinconiche, amorose ed ironiche in un viaggio dal ‘200 fino ad arrivare ai giorni nostri.
Info: Poltronissime numerate Euro 25,00; Poltrone non numerate Euro 15,00
Prevendite: Gabbia Dischi, HiFi Record, Scuola Gershwin e Circuito Vivaticket

9 luglio, ore 21.30
FRANKIE HI-NRG
Faccio la mia cosa
Il pioniere del rap italiano racconta se stesso e l’hip hop in un monologo fatto di parole, musica e videoclip. A cavallo tra autobiografia e documentario, con uno stile frizzante e spettacolare, Frankie Hi-Nrg Mc traccia il percorso che lo ha portato a diventare uno dei capiscuola del rap nostrano e – in parallelo – di come a New York sia nato nei quartieri più disagiati l’hip hop, la cultura che per alcuni decenni ha invaso tutto il mondo e da cui deriva molta musica contemporanea.
Info: biglietto unico Euro 10,00

10 luglio, ore 21.30
TARANTOLATI DI TRICARICO featuring Marco "Furio" Forieri
Mediterraneo-Adriatico coast-to-coast
Un viaggio musicale coast-to-coast che vedrà protagonisti I Tarantolati di Tricarico – dal 1975 sui palchi di tutto il mondo con il loro repertorio di musica mediterranea e con collaborazioni illustri con Dario Fò, Roberto Benigni, Renato Carosone, Francesco Guccini, Francesco De Gregori, Biagio Antonacci e ora anche Jovanotti – e il cantante e sassofonista veneziano Marco “Furio” Forieri storico componente dei Pitura Freska.
Info: biglietto unico Euro 10,00

17 luglio, ore 21.30
GIO’ DI TONNO, VITTORIO MATTEUCCI, GRAZIANO GALATONE
Omaggio a Notre Dame fra musical e canzoni
Partendo da alcune arie del grande show scritto da Luc Plamondon e messo in musica da Riccardo Cocciante con il testo del grande Pasquale Panella tratto dal romanzo di Victor Hugo, i tre cantanti proporranno un viaggio nella canzone accompagnati dal pianista Giuliano Pastore.
Un evento imperdibile per gli amanti dei musical che vedrà insieme sul palco alcuni dei protagonisti di opere di successo come Jesus Christ Superstar, Dracula, I Promessi Sposi, Romeo e Giulietta.
Info: Poltronissime numerate Euro 15,00; Poltrone non numerate Euro 10,00

18 luglio, ore 21.30
BARCELONA GIPSY BALKAN ORCHESTRA
la band è composta da sette musicisti di sei paesi diversi. In breve tempo il gruppo si è fatto conoscere e apprezzare in tutta Europa, tenendo concerti in oltre 25 Paesi durante i quali ha riproposto il patrimonio musicale gitano, klezmer, bosniaco, serbo, albanese, rumeno, russo e ottomano.
Guidato dalla voce dell’incantevole Sandra Sangiao l'ensemble proporrà brani che parlano d’amore e libertà, canzoni contro la guerra, canti rivoluzionari, un repertorio ricchissimo che scavalca le frontiere, geografiche e politiche, per abbracciare l’umano, nella sua ricca e meravigliosa complessità.
Info: Posto unico non numerato intero Euro 23,00; Posto unico non numerato ridotto Euro 18,00
Prevendite: Online e nei punti vendita Ticketone e Geticket
Cell. 366 2700299 – jazz@venetojazz.com

20 luglio, ore 21.30
2069: OLTRE LA LUNA (APOLLO 550)
A 50 anni di distanza dall’avventura del primo uomo sulla Luna, la compagnia Teatro Boxer porta in scena una storia in cui prova a immaginare la continuazione dell'avventura spaziale umana. Si partirà da una Luna trampolino per salti molto più lunghi, verso quella che è la nuova epica della razza umana a caccia di materiali preziosi, all'inseguimento di asteroidi come balene nello spazio, alla disperata ricerca di nuove risorse per un'umanità in difficoltà. Accompagnati dalle parole di grandi narratori come Asimov e Lem, gli attori daranno vita al primo racconto teatrale di fantascienza di questo secolo.
Info: biglietto unico Euro 10,00

23 luglio, ore 21.30
PAOLO MIGONE
Completamente spettinato
Lo spettacolo è il frutto di un lungo percorso artistico ed umano. Paolo Migone racconta, in chiave autobiografica e attraverso il filtro della sua comicità corrosiva, l’eterno gioco fra uomini e donne cardine imprescindibile del suo repertorio artistico.
Sul palco così si affollano vari personaggi, alcuni appartenenti alla vita personale dell’artista altri provenienti dalla storia. Protagonista è la parola mordace, a volte irriverente nello stile di questo puro toscano, e la musica che accompagna e scandisce i tempi scenici e di narrazione creando forti suggestioni e picchi emotivi.
Info: Biglietto unico numerato Euro 13,00; Ridotto studenti Euro 9,00
Prevendite: Online e nei punti vendite Ticketone e Vivaticket
Tel. 041 5369810 – Cell. 366 2590790
www.dalvivoeventi.it

25 luglio, ore 21.30
GOITSE
Irlanda in festa
Goitse (saluto informale gaelico, una sorta di "vieni qui") è una tra le band più seguite dagli intenditori di musica tradizionale irlandese. Si sono esibiti nei maggiori festival in America, Europa e Africa.
Aine McGeeney, la violinista, è anche una nota cantante, sia in lingua inglese che irlandese. La sua voce, dolce e carismatica, riesce a trascinare gli ascoltatori nella musica come pochi artisti riescono a fare.
Il gruppo ha al suo attivo cinque album e nel 2015 ha ricevuto il prestigioso riconoscimento di "Gruppo traditional dell'anno" dalla prestigiosa Internet Radio & TV di Dublino, Live Ireland.
Un ensemble di virtuosi musicisti dotati di grande talento che propongono un repertorio coinvolgente e pieno di energia.
Info: biglietto unico Euro 10,00

Informazioni generali
Castello Carrarese, piazza Castello 1
manifestazioni@comune.padova.it
tel. 049 8205611 / 5623

Cell. 342 1486878 – eventi@castellofestival.com

Castello Festival

Castello Festival

Estate Carrarese 2019

L'edizione 2019 di Castello Festival sarà inaugurata il 21 giugno, in occasione della Festa Europea della Musica. In cartellone di questa seconda edizione del Festival ci sono grandi appuntamenti tra concerti, spettacoli teatrali, cabaret e reading letterari con grandi del panorama italiano e internazionale. Da non perdere il concerto “The Best of” della PFM (27 giugno), una prima assoluta con Paolo Fresu (4 luglio), un reading di Giancarlo Giannini (6 luglio) e la storia del rap raccontata e cantata da Frankie Hi-Nrg (9 luglio).

Non mancheranno poi altri ospiti di fama internazionale come Nicola Piovani (5 luglio), la Barcelona Balkan Gipsy Orchestra (18 luglio), la band irlandese Goitse (25 luglio) e il duo jazz Omar Sosa-Yilian Canizares (7 agosto), oltre ad alcuni grandi protagonisti della scena nazionale come i cabarettisti Raul Cremona (3 luglio) e Paolo Migone (23 luglio), le star del musical Giò Di Tonno, Vittorio Matteucci e Graziano Galatone (17 luglio), la musica mediterranea di Enzo Avitabile (7 settembre) e dei Tarantolati di Tricarico (10 luglio) e l'attore televisivo e cinematografico Claudio Santamaria (6 settembre).

Il Castello Carrarese, uno dei più importanti beni storici e architettonici di Padova, è da oltre un decennio al centro di uno straordinario e complesso progetto di restauro che ne interessa la struttura e gli affreschi trecenteschi, con l’obiettivo di farlo diventare un importante polo culturale della città.

Programma

GIUGNO

LUGLIO

AGOSTO

SETTEMBRE

Informazioni generali
Castello Carrarese, piazza Castello 1
manifestazioni@comune.padova.it
tel. 049 8205611 / 5623

Cell. 342 1486878 – eventi@castellofestival.com
www.castellofestival.it

www.castellofestival.it

Castello Festival 2019

Castello Festival 2019

Programma di giugno 2019

L'edizione 2019 di Castello Festival sarà inaugurata il 21 giugno, in occasione della Festa Europea della Musica. In cartellone di questa seconda edizione del Festival ci sono grandi appuntamenti tra concerti, spettacoli teatrali, cabaret e reading letterari con grandi del panorama italiano e internazionale. Da non perdere il concerto “The Best of” della PFM (27 giugno), una prima assoluta con Paolo Fresu (4 luglio), un reading di Giancarlo Giannini (6 luglio) e la storia del rap raccontata e cantata da Frankie Hi-Nrg (9 luglio).

Non mancheranno poi altri ospiti di fama internazionale come Nicola Piovani (5 luglio), la Barcelona balKan Gipsy Orchestra (18 luglio), la band irlandese Goitse (25 luglio) e il duo jazz Omar Sosa-Yilian Canizares (7 agosto), oltre ad alcuni grandi protagonisti della scena nazionale come i cabarettisti Raul Cremona (3 luglio) e Paolo Migone (23 luglio), le star del musical Giò Di Tonno, Vittorio Matteucci e Graziano Galatone (17 luglio), la musica mediterranea di Enzo Avitabile (7 settembre) e dei Tarantolati di Tricarico (10 luglio) e l'attore televisivo e cinematografico Claudio Santamaria (6 settembre).

Il Castello Carrarese, uno dei più importanti beni storici e architettonici di Padova, è da oltre un decennio al centro di uno straordinario e complesso progetto di restauro che ne interessa la struttura e gli affreschi trecenteschi, con l’obiettivo di farlo diventare un importante polo culturale della città.
Durante il festival sarà  possibile visitare il Castello. Le visite guidate comprenderanno sia gli ambienti in uso all’Osservatorio astronomico dell’Università di Padova sia quelli al piano terra di competenza della Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici.

Programma di GIUGNO
21 giugno, a partire dalle ore 19.00
FESTA EUROPEA DELLA MUSICA
a cura del Conservatorio Pollini e della Scuola di Musica Gershwin
Dal 1985 si celebra il 21 giugno in Europa e nel Mondo la Festa della Musica.
Questo importante evento internazionale caratterizzerà l'apertura del Castello Festival con la piazza d’armi del Castello Carrarese che ospiterà una serie di concerti a partire dal tardo pomeriggio.
Info: ingresso libero

22 giugno, ore 21.30
MARIO TOZZI E DARIO VERGASSOLA
Italia intatta tour
Un’Italia intatta c’è, esiste ancora: a volte basta rallentare il passo per riconoscerla.
Uno spettacolo in due parti con una lectio del Prof. Mario Tozzi, supportato da immagini a commento, seguita da alcune interviste condite da un pizzico d’ironia dell’istrionico attore e conduttore Dario Vergassola.
Info: ingresso libero

23 giugno, a partire dalle ore 19.00
PADOVA WORLD MUSIC FESTIVAL
con
MI LINDA DAMA (India-Italia): Namritha Nori (voce, loop), Giulio Gavardi (chitarra, sax turco, bouzouki, synth), Niccolò Giuliani (cajon, darbouka, tamburi a cornice, wave drum, palmas, effetti), Silvia Cagnazzo (danze)
AJDE ZORA (Serbia-Italia): Milica Polignano  (voce), Giulio Gavardi (chitarra, sax), Micol Tosatti (violino), Francesco Mattarello (fisarmonica), Giorgio Marinaro (basso), Francesco Prearo (batteria e percussioni)
DIOUF-NIANG ENSEMBLE (Senegal): Peace Diouf (voce), Moulaye Niang (batteria), Saliou Ba (basso), Malick (voce), Mafal Diaw (percussioni)
HUAXING (Cina): ensemble di musiche e danze cinesi
in collaborazione con le associazioni Filo di Seta e Play
Info: posto unico non numerato € 10,00

25 giugno, ore 21.30
ANDREA SCANZI

E pensare che c'era Giorgio Gaber
Info: Primo settore Euro 17,00; Secondo settore Euro 13,00; Terzo settore Euro 10,00
www.zedlive.com

27 giugno, ore 21.30
PFM PREMIATA FORNERIA MARCONI
TVB - The very best tour
La PFM porterà sul palco i più grandi successi del suo vastissimo repertorio: dai primi anni fino ai grandissimi successi di oggi, aprendo anche una finestra su De André e il pezzo di storia della musica italiana che insieme hanno condiviso.
Info: Prime file numerate Euro 40,00; Poltronissime numerate Euro 35,00; Poltrone numerate Euro 25,00

Informazioni generali
Castello Carrarese, piazza Castello 1
manifestazioni@comune.padova.it
tel. 049 8205611 / 5623

Cell. 342 1486878 – eventi@castellofestival.com

Padova Street Show 2019

Padova Street Show 2019

Il Festival

Programma Festival

5a edizione del Padova Street Show che si svolgerà dal 6 al 9 giugno per le piazze del centro della città.
Il Padova Street Show è un Festival Internazionale di Circo Contemporaneo e Artisti di Strada provenienti da ogni parte del mondo.
E’ nato nel 2015 da un’idea di Antonio Carnemolla, artista di strada siciliano che si esibisce con il suo piccolo circo ambulante per le piazze di Padova da 14 anni.

Dal 6 al 9 giugno 2019 le piazze della città si trasformeranno in un circo a cielo aperto. La 5a edizione del Festival si prefigge di portare gli spettacoli anche in luoghi periferici con l’obiettivo di riqualificarli e rivitalizzarli; contribuire ad arricchire l’offerta di spettacoli di cultura della città di Padova. La Kermesse coinvolge i giovani come volontari dell’evento con la possibilità di conoscere da più vicino la realtà dell’arte di strada, avere un contatto diretto con artisti provenienti da diversi paesi con diverse culture, stimolare la socializzazione anche con il pubblico e scoprire il dietro le quinte della manifestazione: le fatiche e il coraggio per concretizzare un festival così impegnativo condividendo momenti di divertimento con il resto dello staff. Coinvolge i cittadini non solo come spettatori ma anche come “ospitanti” attraverso la modalità “ospita un artista a casa tua”.

Ogni anno numerosi cittadini, famiglie, studenti aprono le porte agli artisti per farli alloggiare nelle proprie abitazioni nei giorno della loro permanenza a Padova. E’ un modo speciale per far interagire e integrare gli artisti con la città: divertirsi condividendo le proprie esperienze.

Il Festival è organizzato dall’Associazione Culturale Street Film con il sostegno del Comune di Padova, Assessorato alla Cultura e sponsor del territorio.

Informazioni
Settore Cultura Turismo Musei e Biblioteche
Tel. 049 8205611 -5623
manifestazioni@comune.padova.it

www.padovastreetshow.com
info@padovastreetshow.com

Pagine

L M M G V S D
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
 

Condividi su:

youreporter