Novembre PataVino 2018

Novembre PataVino 2018

Cultura, Vini e Territorio

Programma

La quinta edizione della Rassegna Novembre PataVino sarà, come consuetudine, un lungo viaggio tra musica, danza, teatro, letteratura, arte, fotografia, sport, enogastronomia con incontri, spettacoli, mostre, degustazioni e serate gourmet che avranno come denominatore comune il vino di eccellenza del nostro territorio in tutte le sue declinazioni, grazie al coinvolgimento di oltre 40 cantine dei Colli Euganei selezionate tra le aziende vitivinicole di maggior prestigio e di altre realtà molto amate dai padovani per i loro prodotti: dai panettoni della Pasticceria Giotto ai gelati della Gelateria La Romana, dai prodotti alimentari a Km0 del Sotto il Salone e di Coldiretti alle miscele di tè pregiati di Nicoletta Tul.
In programma oltre 60 appuntamenti che ospiteranno alcune grandi personalità artistiche e al tempo stesso offriranno un palcoscenico alle numerose produzioni culturali padovane, offrendo una vetrina alle numerose eccellenze padovane e dando ai cittadini e ai turisti la possibilità di frequentare i luoghi più caratteristici della città con momenti di incontro e convivialità.

Rassegna a cura di Veneto Suoni e Sapori e promossa da Comune di Padova Assessorato alla Cultura e Assessorato alle Attività Produttive e Commercio, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.
Numerosi i partner di questa manifestazione a cominciare dagli sponsor Autoserenissima, Banca Patavina, Cleup, La Romana, Elan Vital, Hotel Methis a cui si affiancano importanti partner istituzionali (Consorzio Vini dei Colli Euganei, Strada del Vino dei Colli Euganei, Pasticceria Giotto, Consorzio Sotto il Salone, Coldiretti, Promex, Appe, Ascom, Confagricoltura, Polizia di Stato, Fiamme Oro) oltre a una fitta rete di negozi, esercizi pubblici, ristoranti e realtà del mondo associativo e culturale padovano.

Novembre PataVino prende il via ufficialmente il primo weekend di novembre con tre imperdibili appuntamenti: una due giorni di degustazioni, promossa da Promex e intitolata Padova. Land of wine stars per celebrare le eccellenze vitivinicole del territorio nella prestigiosa cornice della Sala della Gran Guardia (3-4 novembre), lo spettacolo per famiglie Ortaggi all'arrembaggio all'interno del 37° Festival Nazionale del Teatro per ragazzi al Piccolo Teatro Don Bosco (3-4 novembre) e il Gran Concerto del Centenario per commemorare i 100 anni dall'Armistizio che pose fine alla Prima Guerra Mondiale con un programma appositamente pensato per l'occasione da La Stagione Armonica del M° Sergio Balestracci (4 novembre, Chiesa di San Gaetano).

Una segnalazione particolare meritano prima di tutto i due EVENTI SPECIALI del Festival, due prime assolute tra parole e musica che vedranno protagonisti alcuni nomi importanti del panorama italiano e internazionale.

Venerdì 30 novembre, ore 21:15
Sala dei Giganti del Liviano
Lettere a Giulietta

Vittorio Matteucci e il quartetto d'archi Paul Klee

Giovedì 6 dicembre, ore 21:15
Sala dei Giganti del Liviano
Concerto

Sarah Jane Morris e Ian Shaw
Info: prevendite presso Gabbia Dischi, HiFi Record o sul circuito Vivaticket (biglietti da 10 a 15 euro).

A questi due appuntamenti si aggiungono altri EVENTI ESCLUSIVI che porteranno in città alcuni tra i più celebri nomi della letteratura, della musica e dello spettacolo grazie anche alle sinergie attivate con alcune importanti programmazioni curate da associazioni del territorio e numerosi EVENTI COLLATERALI in vari luoghi del centro e della periferia
Novembre PataVino renderà infine omaggio anche allo sport padovano promuovendo gli appuntamenti della Superlega di volley maschile e del test match di rugby Italia-Australia.
Ampia copertura della manifestazione sarà garantita sia dai media partner Radio Padova e Easy Network sia dal Fotoclub di Padova che come sempre seguirà tutti gli eventi con i propri fotografi immortalando i momenti salienti.

Informazioni e prenotazioni
tel. 342.1486878 (da lunedì a sabato orari 10-14 e 15-19)
info@suonipatavini.it
www.suonipatavini.it
#novembrepatavino2018

Pomeriggi Musicali al Santo

Pomeriggi Musicali al Santo

Dialoghi vocali e strumentali

L'Associazione Maluma-Takete propone per l'Autunno 2018 un programma originale e di grande interesse al suo affezionato pubblico.
La Rassegna Pomeriggi Musicali alla Basilica del Santo vedrà la partecipazione di musicisti di fama internazionale, invitati a rendere omaggio ai grandi compositori di cui si festeggia l’anniversario nel 2018. Gli ascoltatori saranno condotti attraverso un percorso musicale vastissimo ed emozionante che spazia dall'ironia dell'opera di Rossini all' impressionismo francese, fino alla vivacità travolgente del folklore della Repubblica Ceca.

Aprirà la rassegna, il fisarmonicista Mirko Satto, considerato uno dei più grandi solisti del suo strumento, il quale proporrà alcune pagine immortali tratte dal repertorio dei più grandi compositori italiani (Rossini, Paganini, Monti, Rota).
Protagoniste femminili della rassegna saranno due soprano ed un mezzosoprano provenienti da Italia, Russia e Repubblica Ceca: tre artiste che sapranno ammaliare ed avvicinare il pubblico al meraviglioso mondo della musica vocale operistica e da camera Europea.
Il soprano triestino Marianna Prizzon saprà rendere con tutta la sua abilità tecnica alcune delle composizioni più difficili di Rossini, tra cui la celeberrima Regata Veneziana.
Ekaterina Kondrashova, oltre ad omaggiare la sua terra con brani di Tchaikovsky in lingua originale, mostrerà al pubblico il legame strettissimo che lega la Russia alla Francia, proponendo brani di Claude Debussy, di cui quest’anno ricorre il centenario della nascita.
Il duo pianistico formato da Giuseppe Campisi e Aldo De Vero si distinguerà per la scelta del repertorio, aperto alle nuove sperimentazioni e attento alla riscoperta di capolavori del passato. La rassegna si concluderà con il concerto del mezzosoprano Edita Randová, ambasciatrice nel mondo del repertorio ceco. I chiostri della Basilica del Santo risuoneranno delle melodie sacre e profane di Dvořák e Smetana, melodie cariche di sentimento, profonda bellezza e spiritualità.

Programma
Inizio concerti: ore 17.00

Sabato 3 Novembre 2018
Mirko Satto, fisarmonica; Maddalena Murari, pianoforte
Viaggio poetico in Italia

Sabato 10 Novembre 2018
Marianna Prizzon, soprano; Andrea Pellizzari, violoncello, Maddalena Murari, pianoforte
A cena con Rossini

Sabato 17 Novembre 2018
Ekaterina Kondrashova, soprano; Claudio Cozzani, pianoforte
Debussy e il suo tempo

Sabato 24 Novembre 2018
Duo pianistico Giuseppe Campisi - Aldo De Vero
Arabeschi sonori

Sabato 1° Dicembre 2018
Edita Randová, mezzosoprano; Stanislav Bogunia, pianoforte
Omaggio a Dvořák

Informazioni
Ingresso libero

Associazione Maluma Takete
Tel. 347 4749682
www.associazionemalumatakete.it
 

Pace nel mondo con la musica

Pace nel mondo con la musica

Concerto dell'Ensemble La Stagione Armonica

Concerto vocale e strumentale dell’Ensamble “La Stagione Armonica” diretta dal Maestro Sergio Balestracci, musiche di Alessandro Scarlatti, Ildebrando Pizzetti e Sergio Balestracci.
Il programma di questo concerto si propone di portare all'ascolto alcune fra le più significative pagine corali del repertorio novecentesco e contemporaneo come percorso di meditazione profonda con l'esplicito intento di celebrare la riconciliazione e ribadire la condanna di ogni guerra. Il controcanto alla musica, per ognuno dei brani eseguiti, è un florilegio di testi scelti e commentati dal Maestro Sergio Balestracci: una ideale drammaturgia, Musica per la Grande Guerra
La musica accompagna testi di Giuseppe Ungaretti, Scipio Slataper, Bertolt Brecht, Anna Achmatova, Emilio Lussu come percorso di meditazione profonda per celebrare la riconciliazione e ribadire la condanna di ogni guerra.

Informazioni
Ingresso libero

Ensemble La Stagione Armonica
Tel. 049 5855003
info@stagionearmonica.com

Concerti del Coro Tre Pini

Concerti del Coro Tre Pini

Centenario della Grande Guerra

In un luogo simbolo come il Tempio della Pace a Padova, ossario della grande guerra, il Coro Tre Pini e il Comune di Padova organizzano due eventi di grande effetto.

Martedì 30 ottobre alle ore 21 si terrà una rassegna di canti di guerra con cui i nostri soldati hanno scaldavano le loro serate in trincea con il ricordo di casa e che sono stati tramandati per anni come lascito di una generazione che ha sofferto gli orrori della guerra e ha difeso la nostra Patria con il sangue. È con rispetto e riconoscenza che il Coro Tre Pini commemora queste giovani vite con l’esecuzione di canti, a tratti drammatici a tratti allegri, in un programma coinvolgente ed emozionante.

Sabato 17 novembre alle ore 21 il Coro Tre Pini assieme all’attore Andrea Pennacchi si esibirà in uno spettacolo teatrale e corale commemorativo della prima guerra mondiale tratto dalla pièce che Pennacchi sta portando in tour nei teatri italiani, con monologhi tratti con monologhi tratti dal suo libro sulla grande guerra intervallati da canti della guerra.

Informazioni
Ingresso libero

Coro Tre Pini di Padova
Cell. 331 8980069
segreteria@corotrepini.it
 

Teatro Ragazzi Padova

Teatro Ragazzi Padova

Stagione 2018-2019

Padova, sedi diverse
Dal 6 novembre 2018 al 10 maggio 2019

Programma

... La Conoscenza è il regno dell'umanità intera. La conoscenza è il legame universale che ci tiene uniti anche nelle divisioni geografiche e temporali. (David Lynch)

La nuova stagione di Teatro Ragazzi del Comune di Padova che si terrà da novembre 2018 a maggio 2019, è dedicata ad allievi e insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado della città: dai piccolissimi dei nidi ai “maggiorenni” delle scuole superiori. L’esperienza dello spettacolo dal vivo - teatro e danza - presente nel programma è proposta a integrazione e arricchimento dei programmi scolastici in orario mattutino.
Il tema della Rassegna di quest'anno è un tema molto libero e aperto, vivo, dai contorni sfumati e dai fili allentati: Gioco, vivo e Penso.
E' la materia senza confini, legata all'intuizione, alla conoscenza dei linguaggi non verbali che si intrecciano con il movimento e altri segni di comunicazione, determinanti per la crescita e l'approfondimento delle relazioni umane.
Il linguaggio teatrale arriva prima delle parole, è più veloce e immediato e ci conferma la capacità di leggere con la mente intuitiva, per vedere - come diceva Albert Einstein - nel fondo dell'anima.

Luoghi
AUDITORIUM EX COPERNICO, via Cortivo 25, Zona Pontevigodarzere, Padova
PICCOLO TEATRO DON BOSCO, via Asolo 2 Padova
RIDOTTO DEL TEATRO COMUNALE G. VERDI, via dei Livello 32 Padova
TEATRO COMUNALE G. VERDI, via dei Livello 32 Padova
CINEMA TEATRO REX, Via sant'Osvaldo 2 Padova
ATELIER ANTONIO PANZUTO

Programma

22 ottobre 2018, ore 16.30
Sala Formazione, Via Raggio di Sole 2
Incontro di apertura. Il teatro "fa bene" ai bambini?

conduce Mafra Gagliardi

6 novembre 2018, ore 10
Teatro Verdi
Cappuccetto Rosso

La Luna nel letto

13 e 14 novembre 2018, ore 10
Piccolo Teatro Don Bosco

Mu Lan e il Drago
Teatro dei Colori

21 novembre 2018, ore 10
Piccolo Teatro Don Bosco

Picablo. Dedicato a Pablo Picasso
TAM Teatro Musica

28 e 29 novembre 2018, a partire dalle ore 9.00
Cinema Teatro REX
I grandi classici raccontati ai ragazzi

O.D.I.S.S.E.A.
I.N.F.E.R.N.O.
I P.R.O.M.E.S.S.I S.P.O.S.I

13 e 14 dicembre 2018, ore 10.00
Piccolo Teatro Don Bosco
Schiaccianoci Swing

Bottega degli Apoocrifi

16 e 17 gennaio 2019, ore 10
Piccolo Teatro Don Bosco
Giardini di Plastica

Cantieri Teatrali Koreja

22 gennaio 2019, ore 10
Teatro Comunale G. Verdi

L'albero della Memoria. La Shoah raccontata ai bambini
Catalyst

29 e 30 gennaio 2019, ore 10
Piccolo Teatro Don Bosco

Fiabesca
TAM Teatro Musica

5 febbraio 2019, ore 10
Piccolo Teatro Don Bosco

La Testa nel Pallone
Teatro Invito

12 e 13 febbraio 2019, ore 10
Piccolo Teatro Don Bosco
Alice nel Paese delle Meraviglie

La Contrada

19 e 20 febbraio 2019, ore 10
Piccolo Teatro Don Bosco
L'Ochina e la Volpe

Teatro degli Accettella

12 e 13 marzo 2019, ore 10
Auditorium Ex Copernico

Un Giorno
Teatro all'Improvviso

19 marzo 2019, ore 10
Auditorium Ex Copernico
Animalgiotto. Storie d'animali e pennelli di Giotto

I Fantaghirò

4 aprile 2019, ore 10
Piccolo Teatro Don Bosco
Alan e il Mare

CSS Teatro Stabile di innovazione del FVG/Accademia Perduta

10 e 11 aprile 2019, ore
Piccolo Teatro Don Bosco

Marionette in cerca di Manipolazione
Teatro Alegre

7-8-9-10 Maggio 2019, ore 10
Atelier Panzuto

Omero Iliade. Il gioco della forza
Antonio Panzuto

PROGETTI SPECIALI
Scuole dell'Infanzia e Primarie

A SCUOLA, DATE DA CONCORDARE
Marzo-Aprile 2019
Ho un punto fra le mani

TAM TeatroMusica

Ottobre 2018-Aprile 2019
Percorso di formazione per insegnanti sui differenti modi di raccontare a teatro
Tam Teatromusica
I LINGUAGGI DEL TEATRO
SCRITTURE, RISCRITTURE, TRADUZIONI E PARODIE

Informazioni e prenotazioni
Tam Teatromusica
da lunedì a venerdì ore 9 – 13 mercoledì e giovedì anche ore 15 - 18
via Marco Zoppo, 6 – Padova
tel. 049 654669 fax 049 609475 cell. 320 2449985
email: teatroragazzipadova@gmail.com
teatroragazzipadova.tamteatromusica.it

Teatro ai Colli

Teatro ai Colli

Stagione Teatrale 2018-2019

Dodici spettacoli con cadenza bimensile riempiranno da ottobre 2018 ad aprile 2019 la sala del Teatro ai Colli di via Monte Lozzo.
Ci saranno nomi importanti come Paolo Hendel che torna al suo primo amore, il teatro, con Fuga da via Pigafetta, un testo scritto con Marco Vicari e Gioele Dix, e Amanda Sandrelli, che chiuderà la stagione con una pièce musicale, particolare, come La cena di Babette.
Il cartellone raccoglierà nuove produzioni di compagnie venete, e qualche spettacolo non nuovo per il titolo ma innovativo nella messa in scena.
La Rassegna è curata dall'Associazione Teatro Fuori Rotta, sotto la direzione artistica di Gioele Peccenini.

Programma
Inizio spettacoli: ore 21

13 ottobre 2018
Il cornuto immaginario

Teatro dei Pazzi

3 novembre 2018
68 jukebox

Fondazione Aida

17 novembre 2018
El morto

Satiro Teatro

1 dicembre 2018
Novecento, La leggenda del pianista sull'oceano

Teatro Fuori Rotta

15 dicembre 2018
Fuga da via Pigafetta

Paolo Hendel

12 gennaio 2019
Pianoforte vendesi

ARS Creazione e Spettacolo

26 gennaio 2019
Il barbiere di Siviglia

Teatro Immagine

9 febbraio 2019
Imprenditori iva compresa

Teatro Boxer

23 febbraio 2019
Una delle ultime sere di Carnovale

La Trappola

9 marzo 2019
Vecchia sarai tu

Antonella Questa

23 marzo 2019
La strana coppia

Teatro Fuori Rotta

6 aprile 2019
La cena di Babette

Amanda Sandrelli

Informazioni
Ingresso unico € 8 - ragazzi fino a 14 anni ingresso libero
Spettacoli del 15 dicembre, 9 marzo e 6 aprile: ingresso unico € 15,00

Teatro Fuori Rotta
Cell. 3277661425
teatroaicolli@gmail.com
 

CENTRODARTE18

CENTRODARTE18

I Concerti 2018 del Centro d'Arte-IIa parte

Il Centro d’Arte conclude nei mesi autunnali la rassegna del 2018, che ha ripreso la formula e l’indirizzo di quelle delle scorse edizioni, una rassegna premiata da un grande successo di pubblico in costante crescita, a dimostrazione che musica di ricerca non significa musica "di nicchia".
Per tutto il 2018 non sono mancate le occasioni di ascolto che hanno sfidato i generi e le etichette; le serate di musica che hanno illustrato i molteplici linguaggi della contemporaneità, dal jazz alla composizione, dall’improvvisazione sperimentale alla ricerca elettroacustica.
Radicato in una storia che si intreccia fin dalle sue origini a quella dell’Università, ma anche della vita musicale di una Padova sempre aperta sulle più vivaci esperienze internazionali, il Centro d’Arte propone progetti originali, in dialogo con gli artisti e intrecciando collaborazioni dentro e fuori la città, con festival e rassegne affini e strutture di produzione attrezzate come il Conservatorio.
La politica dell'Associazione è volta a favorire la massima accessibilità a un pubblico giovane, da cui è premiata con un consenso costante di anno in anno.

Programma

12 settembre 2018, ore 18.30
Auditorium Pollini
RADIA: TEATRO MAGICO

Musiche di Jonathan Harvey, Walter Ruttmann, Luigi Nono, Trevor Wishart, Horacio Vaggione, John Cage, Robert Ashley
Matteo Polato – regia del suono
Info biglietti: Interi 3 €; studenti Università di Padova 1€            

10 ottobre 2018, ore 20.30
Auditorium Pollini
PER CLAUDIO AMBROSINI (1948)

Musiche di Claudio Ambrosini
Daniele Ruggieri – flauto
Davide Teodoro – clarinetto basso
Mauro Beggio – tamburo rullante
Niccolò Dotti – oboe
Letizia Laudani – violino
Alberto Brazzale – violoncello
Valentina Bertin – pianoforte
Carlo Tosato – percussioni
Claudio Ambrosini – direttore
Alvise Vidolin – regia sonora e live electronics
Info biglietti: Interi 12€; ridotti 5€; studenti Università di Padova 1€    

12 ottobre 2018, ore 18.30
Auditorium Pollini
RADIA: HELICOTREMA

Selezione di opere curata da Giulia Morucchio e Blauerhase
Matteo Polato – regia del suono   
Info biglietti: Interi 3 €; studenti Università di Padova 1€    

23  Ottobre  2018, ore 20.30
Auditorium Pollini
PER CARLO DE PIRRO (1956-2008)

Musiche di Carlo De Pirro
Marco Rogliano – violino
Daniele Ruggieri – flauto
Davide Teodoro – clarinetto
Aldo Orvieto – pianoforte
Quartetto Paul Klee – archi
Alvise Vidolin – regia del suono
Info biglietti: Interi 12€; ridotti 5€; studenti Università di Padova 1€        

5 novembre 2018, ore 21.00
Cinema Torresino
IRREVERSIBLE ENTANGLEMENTS

In collaborazione con Padova Jazz Festival
Camae Ayewa – voce
Keir Neuringer – sassofono
Aquiles Navarro – tromba
Luke Stewart – contrabbasso
Tcheser Holmes – batteria
Info biglietti: Interi 10€; ridotti 7€; studenti Università di Padova 3€
Prevendite disponibili presso Gabbia Dischi, Via Dante 8 Padova

30 novembre 2018, ore 21.00
Cinema Torresino
MATS GUSTAFSSON & CHRISTOF KURZMANN
Mats Gustafsson – sax baritono
Christof Kurzmann – elettronica
LAUROSHILAU
Pak Yan Lau – tastiere, elettronica
Audrey Lauro – sassofono
Yuko Oshima – batteria, sampler
Info biglietti: Interi 12€; ridotti 5€; studenti Università di Padova 1€

20 dicembre 2018, ore 20.30
Auditorium Pollini
TRE PIANOFORTI

Musiche di Claudio Ambrosini, John Cage, Maurico Kagel, Morton Feldman
Maria Grazia Bellocchio, Anna D’Errico, Aldo Orvieto – pianoforti
Info biglietti: Interi 12€; ridotti 5€; studenti Università di Padova 1€    

Informazioni
CENTRO D’ARTE DEGLI STUDENTI DELL’UNIVERSITÀ DI PADOVA
via S. Massimo, 37 35128 Padova
tel. 049 8071370 - fax 049 8070068
info@centrodarte.it
www.centrodarte.it

Novembre al Planetario

Novembre al Planetario

Ciclo di eventi 2018

Il Planetario di Padova consolida anche per il 2018 le proposte del 2017, proponendosi con i suoi 250.000 visitatori dal giorno della sua inaugurazione, come una delle realtà importanti della città di Padova. Ci saranno anche per il nuovo anno le interessanti proposte degli anni scorsi e in particolare: la nuova lezione “live” pensata per presentare le scoperte di Galileo Galilei agli alunni delle scuole primarie: Scopri il cielo con Galileo; quattro nuovi filmati da abbinare alle lezioni dal vivo: Vacanze nel Sistema solare, Earth, Moon & Sun, Mondi sconosciuti ed Evolution; una nuova alternativa ai laboratorio di osservazione del Sole: “Stelle&Quiz”, una lezione interattiva che arricchisce una lezione dal vivo di domande e risposte.
Da segnalare anche il nuovo filmato Explore che con una grafica di ultima generazione, tra storie del passato e speranze del futuro, affronterà le scoperte di Keplero spesso contro le convinzioni radicate della sua epoca, per capire come oggi mandiamo sonde e astronauti nello spazio proprio grazie alle sue tre leggi.

Programma

Venerdì 2 novembre, ore 21.00
Live: Il Cielo di Novembre Filmato Due piccoli pezzi di vetro
Ogni mese un cielo diverso da scoprire e raccontare. Un appuntamento da non perdere per imparare a riconoscere le stelle andando alla scoperta delle costellazioni, dei pianeti e degli oggetti celesti visibili la sera stessa.
Due piccoli pezzi di vetro: Dal primo cannocchiale di Galileo ai moderni telescopi, la storia di come questi strumenti hanno cambiato le nostre conoscenze dell'Universo.  Fra storia e scienza, continuando a scrutare il cielo, “Due piccoli pezzi di vetro” ci accompagna in un grande viaggio che ci riserva ancora molte sorprese.

Sabato 3 novembre
ore 16.00
ENGLISH SHOW

Starry Dome: the Seasonal Sky and full dome video "Stars"
ore 17.30
Live: Il Sistema Solare Filmato: Evolution
Il Sistema Solare: Di cosa sono fatti gli anelli di Saturno? E che ne è stato del piccolo Plutone? Un viaggio a tappe alla scoperta delle caratteristiche uniche dei pianeti del nostro Sistema solare. Dai pianeti osservati a occhio nudo fin dalle epoche più remote fino agli asteroidi, ai pianeti nani e agli oggetti freddi e lontani.
Evolution è un viaggio iniziato quasi 14 miliardi di anni fa, e che ancora continua. L’evoluzione dell’Universo, delle stelle e delle galassie, dei pianeti e della vita (come noi la conosciamo sulla Terra) e della civiltà umana è un processo inarrestabile. Dalle profondità dello spazio remoto a quelle dei mari terrestri, dalla formazione delle stelle a quella delle prime cellule, seguiremo il lungo percorso dell’evoluzione con sguardo scientifico scoprendo come nell’Universo non ci sia nulla di immutabile ed eterno.

Domenica 4 novembre
ore 16.00
Live: Scopri il cielo con Galileo + Vacanze nel sistema solare (il Cielo per i più piccoli)
Con le sue osservazioni al cannocchiale, Galileo Galilei ha fatto scoperte rivoluzionarie. Quali? Conosciamole nel corso di questo show pensato per presentare il grande scienziato ai ragazzi della scuola primaria.
ore 17.30
Live: Le favole celesti Filmato: Stars
Le favole celesti: C’era un tempo in cui si alzavano gli occhi al cielo e si raccontavano storie di Dei, mostri ed eroi. Ecco le storie più belle legate alle costellazioni più famose.
Stars: Stelle che esplodono, buchi neri, ammassi stellari. Alla scoperta delle stelle con uno dei filmati più spettacolari realizzati per i Planetari.

Venerdì 9 novembre, ore 21.00
Live: Il Cielo di Novembre Filmato: Explore
Ogni mese un cielo diverso da scoprire e raccontare. Un appuntamento da non perdere per imparare a riconoscere le stelle andando alla scoperta delle costellazioni, dei pianeti e degli oggetti celesti visibili la sera stessa.
Explore: Come riusciamo ad attraccare sulla Stazione Spaziale Internazionale? Come fanno le sonde a raggiungere gli altri pianeti del Sistema solare? Sembrano imprese ai limiti del possibile ma in pochi sanno che tutto questo è oggi realizzabile grazie all'astronomo Keplero e alle sue scoperte di quattro secoli fa. Con una grafica di ultima generazione, tra storie del passato e speranze del futuro, vedremo cosa scoprì Keplero andando a volte contro le convinzioni radicate della sua epoca, e capiremo come oggi mandiamo sonde e astronauti nello spazio proprio grazie alle sue tre leggi.

Sabato 10 novembre
ore 17.30

Live: Tutti i colori delle nebulose Filmato: Stars
Tutti i Colori delle Nebulose: Nebulose: gas, polvere e colori che raccontano il destino delle stelle. Il Live ci porterà a conoscere e ad ammirare questi variopinti protagonisti della Via Lattea.
Stars: Stelle che esplodono, buchi neri, ammassi stellari. Alla scoperta delle stelle con uno dei filmati più spettacolari realizzati per i Planetari.
ore 21.00
Parole note...sotto le stelle

Da Radio Capital e dai teatri di tutta Italia arriva il reading show che lega frasi e poesie emozionanti a immagini e musiche sorprendenti.
Maurizio Rossato, dj audio e video
Giancarlo Cattaneo (Radio Capital), reader
Info: biglietto 10 euro

Domenica 11 novembre
ore 16.00
Live: Le favole celesti Filmato: Stars
Le favole celesti: C’era un tempo in cui si alzavano gli occhi al cielo e si raccontavano storie di Dei, mostri ed eroi. Ecco le storie più belle legate alle costellazioni più famose.
Stars: Stelle che esplodono, buchi neri, ammassi stellari. Alla scoperta delle stelle con uno dei filmati più spettacolari realizzati per i Planetari.
ore 17.30
Live: Storie e viaggi con la stella polare Filmato: Stars
Storie e viaggi con la Stella Polare: Stelle che fanno il girotondo intorno alla stella polare. Quali sono? A quali costellazioni appartengono e quali sono le loro storie? Come le vediamo in altre parti del mondo? Andiamo alla scoperta del cielo che non tramonta mai.
Stars: Stelle che esplodono, buchi neri, ammassi stellari. Alla scoperta delle stelle con uno dei filmati più spettacolari realizzati per i Planetari.

Venerdì 16 novembre, ore 21.00
Live: Il Cielo di Novembre Filmato: Due piccoli pezzi di vetro
Ogni mese un cielo diverso da scoprire e raccontare. Un appuntamento da non perdere per imparare a riconoscere le stelle andando alla scoperta delle costellazioni, dei pianeti e degli oggetti celesti visibili la sera stessa.
Due piccoli pezzi di vetro: Dal primo cannocchiale di Galileo ai moderni telescopi, la storia di come questi strumenti hanno cambiato le nostre conoscenze dell'Universo.  Fra storia e scienza, continuando a scrutare il cielo, “Due piccoli pezzi di vetro” ci accompagna in un grande viaggio che ci riserva ancora molte sorprese.

Sabato 17 novembre, ore 17.30
Live: I Cieli della Divina Commedia Filmato: Due piccoli pezzi di vetro
I Cieli della Divina Commedia: Il cielo di cui sono private le anime dell’Inferno, il cielo dell’emisfero australe visibile dal monte del Purgatorio, il cielo come meccanismo dai movimenti concentrici del Paradiso: sono i cieli della Divina Commedia. Dai gironi infernali ai cieli paradisiaci scopriremo che la volta celeste è una presenza costante nell’opera di Dante Alighieri. Dalle osservazioni più semplici, al riconoscimento di pianeti e costellazioni fino a giungere all’interpretazione del cosmo, descrivendolo secondo il modello geocentrico: la Divina Commedia è anche un incredibile viaggio fra le stelle.
Due piccoli pezzi di vetro: Dal primo cannocchiale di Galileo ai moderni telescopi, la storia di come questi strumenti hanno cambiato le nostre conoscenze dell'Universo.  Fra storia e scienza, continuando a scrutare il cielo, “Due piccoli pezzi di vetro” ci accompagna in un grande viaggio che ci riserva ancora molte sorprese.

Domenica 18 novembre
ore 16.00

Live: Storie e viaggi con la Stella Polare Filmato: Earth, Moon and Sun
Storie e viaggi con la Stella Polare: Stelle che fanno il girotondo intorno alla stella polare. Quali sono? A quali costellazioni appartengono e quali sono le loro storie? Come le vediamo in altre parti del mondo? Andiamo alla scoperta del cielo che non tramonta mai.
Earth, Moon and Sun: Effetti speciali e ironia per saperne di più sulla natura del Sole, i movimenti della Terra, le fasi della Luna e molto altro.
ore 17.30
Live: Il Sistema Solare Flmato: Evolution
Il Sistema Solare: Di cosa sono fatti gli anelli di Saturno? E che ne è stato del piccolo Plutone? Un viaggio a tappe alla scoperta delle caratteristiche uniche dei pianeti del nostro Sistema solare. Dai pianeti osservati a occhio nudo fin dalle epoche più remote fino agli asteroidi, ai pianeti nani e agli oggetti freddi e lontani.
Evolution è un viaggio iniziato quasi 14 miliardi di anni fa, e che ancora continua. L’evoluzione dell’Universo, delle stelle e delle galassie, dei pianeti e della vita (come noi la conosciamo sulla Terra) e della civiltà umana è un processo inarrestabile. Dalle profondità dello spazio remoto a quelle dei mari terrestri, dalla formazione delle stelle a quella delle prime cellule, seguiremo il lungo percorso dell’evoluzione con sguardo scientifico scoprendo come nell’Universo non ci sia nulla di immutabile ed eterno.

Venerdì 23 novembre, ore 21.00
Live: Il Cielo di Novembre Filmato: Explore
Ogni mese un cielo diverso da scoprire e raccontare. Un appuntamento da non perdere per imparare a riconoscere le stelle andando alla scoperta delle costellazioni, dei pianeti e degli oggetti celesti visibili la sera stessa.
Explore: Come riusciamo ad attraccare sulla Stazione Spaziale Internazionale? Come fanno le sonde a raggiungere gli altri pianeti del Sistema solare? Sembrano imprese ai limiti del possibile ma in pochi sanno che tutto questo è oggi realizzabile grazie all'astronomo Keplero e alle sue scoperte di quattro secoli fa. Con una grafica di ultima generazione, tra storie del passato e speranze del futuro, vedremo cosa scoprì Keplero andando a volte contro le convinzioni radicate della sua epoca, e capiremo come oggi mandiamo sonde e astronauti nello spazio proprio grazie alle sue tre leggi.

Sabato 24 novembre
ore 17.30

Live: Il Cielo di Novembre Filmato: Evolution
Ogni mese un cielo diverso da scoprire e raccontare. Un appuntamento da non perdere per imparare a riconoscere le stelle andando alla scoperta delle costellazioni, dei pianeti e degli oggetti celesti visibili la sera stessa.
Evolution è un viaggio iniziato quasi 14 miliardi di anni fa, e che ancora continua. L’evoluzione dell’Universo, delle stelle e delle galassie, dei pianeti e della vita (come noi la conosciamo sulla Terra) e della civiltà umana è un processo inarrestabile. Dalle profondità dello spazio remoto a quelle dei mari terrestri, dalla formazione delle stelle a quella delle prime cellule, seguiremo il lungo percorso dell’evoluzione con sguardo scientifico scoprendo come nell’Universo non ci sia nulla di immutabile ed eterno.
ore 21.00
Andrea Bassato suona Morricone
Andrea Bassato suona alle tastiere alcune rare composizioni di Ennio Morricone, accompagnate dalle proiezioni sulla cupola del Planetario realizzate per l'occasione dall'astronomo Luca Nobili alla regia video.
Melodie che ci faranno vivere da una prospettiva inedita il rapporto tra l'uomo e lo spazio.
Informazioni: biglietto unico € 10

Domenica 25 novembre
ore 16.00
Live: Scopri il cielo con Galileo + Vacanze nel sistema solare (il Cielo per i più piccoli)
Con le sue osservazioni al cannocchiale, Galileo Galilei ha fatto scoperte rivoluzionarie. Quali? Conosciamole nel corso di questo show pensato per presentare il grande scienziato ai ragazzi della scuola primaria.
ore 17.30
Live: Il Cielo di novembre Filmato: Earth, Moon and Sun
Ogni mese un cielo diverso da scoprire e raccontare. Un appuntamento da non perdere per imparare a riconoscere le stelle andando alla scoperta delle costellazioni, dei pianeti e degli oggetti celesti visibili la sera stessa.
Earth, Moon and Sun: Effetti speciali e ironia per saperne di più sulla natura del Sole, i movimenti della Terra, le fasi della Luna e molto altro.

Venerdì 30 novembre, ore 21.00
Live: Il Cielo di Novembre Filmato: Mondi sconosciuti
Ogni mese un cielo diverso da scoprire e raccontare. Un appuntamento da non perdere per imparare a riconoscere le stelle andando alla scoperta delle costellazioni, dei pianeti e degli oggetti celesti visibili la sera stessa.
Mondi sconosciuti: I metodi per individuare i pianeti extrasolari e quali mondi abbiamo scoperto fino ad oggi. Il filmato ci spiega spiega come siamo riusciti a scoprire l'esistenza di pianeti in orbita attorno ad altre stelle nonostante le grandi distanze che ci separano da essi

Biglietti
Ingresso intero: 8 euro
Ingresso ridotto (per per under 16 e over 65 anni, studenti universitari): 6 euro
L'ingresso è gratuito per gli accompagnatori di portatori di handicap e per i bambini minori di 6 anni, tenuti in braccio.
Abbonamento per 10 ingressi, valido per 12 mesi: 60 euro
Per i Gruppi con prenotazione: Ingresso per gruppi fino a 25 persone: 150 euro; 6 euro per ogni ulteriore persona; ingresso gratuito per un accompagnatore ogni 30 persone.
Per le Scuole e Centri Estivi con prenotazione: Ingresso per le scuole (*) fino a 25 persone: 150 euro; 6 euro per ogni ulteriore persona; biglietto gratuito docenti accompagnatori.

Attività complementari di osservazione del Sole e delle Stelle: Informazioni in Segreteria

Informazioni:
Segreteria - Planetario di Padova
via A. Cornaro 1/B
35128 Padova (PD)
tel: 049.773677
web: www.planetariopadova.it
e-mail: segreteria@planetariopadova.it

orario Segreteria:
dal lunedì al sabato 
dalle 9,00 alle 12,00; dalle 16.30 alle 19.30

Domeniche in famiglia 2018-2019

Domeniche in famiglia 2018-2019

Spettacoli teatrali per bambini e ragazzi

Storica rassegna teatrale rivolta alle famiglie. Saranno quattro gli appuntamenti in cartellone a partire dal 25 novembre 2018 con lo spettacolo proposto da Accademia Perduta Romagna dal titolo "L'acciarino magico", da una fiaba di Andersen.

Programma
Inizio spettacoli: ore 16.00

25 novembre 2018
Accademia Perduta Romagna
L'acciarino Magico

Una fiaba di Andersen meno nota, ma non per questo meno cara all’immaginario collettivo, narra la storia di un prode soldato e del suo rocambolesco rientro dalla guerra. Ad accompagnare il pubblico nel racconto, la forza evocativa del teatro di narrazione di Andrea Lugli si arricchisce dei contributi di Stefano Sardi con i suoi virtuosismi e con le sue sorprese: canti, suoni, effetti multimediali creati da una pedaliera multi effetto. Avventura, coraggio e passione, cosa chiedere di più ad una fiaba? Niente, bisogna solo fare silenzio dentro e fuori di noi, e cominciare ad ascoltarla.

20 gennaio 2019
Fondazione Teatro Ragazzi Giovani Torino Onlus Centro di Produzione Teatrale
Il re pescatore

È la storia di un Re, un tempo leggendario, che ha abbandonato tutto per dedicare il suo tempo a pescare un pesce fra milioni di pesci. Un pesce favoloso che porta con sé un segreto e che dal fondo del mare lo chiama con voce amica.
Una favola delicata e divertente sul tempo, custode come il mare dei nostri sogni e desideri più segreti. In scena il teatro d’attore di Pasquale Buonarota, Elena Campanella e Alessandro Pisci si esprime in tutte le sue multiformi declinazioni: racconto, dialogo, canto, gioco.

3 febbraio 2019
Teatro Gioco Vita
Il più furbo. Disavventura di un incoreggibile lupo
Dall'opera di Mario Romos
Lo spettacolo è tratto dai libri del celebre scrittore francofono Mario Ramos (Il più furbo, Il più bello e Il più forte).
La storia inizia narrando la classica fiaba di Cappuccetto Rosso, solo che una volta arrivato a casa della nonna il lupo, con indosso la camicia da notte rosa della vecchina, rimane chiuso fuori dalla porta. Così conciato si imbatte in alcuni personaggi delle fiabe (i Tre Porcellini, i Sette Nani, il Principe Azzurro) che invece di avere paura di lui, lo scambiano per l’innocua vecchina mettendo fortemente in crisi la sua vanità. Il più furbo vede in scena un solo attore-narratore, Andrea Coppone, che, aiutandosi con il ricco repertorio di tecniche d’ombra proprie del linguaggio teatrale di Teatro Gioco Vita e con una qualità di movimento fortemente coreografica, interpreta tutti i personaggi delle fiabe e ci conduce dentro un mondo sorprendente.

10 marzo 2019
Stivalaccio Teatro
UCCI!UCCI! Pollicino e altre fiabe

Un tuffo nelle fiabe della tradizione, da Collodi a Calvino passando per i ricordi dei nonni. Si dice Pollicino, Cecino o Puccettino? Biancaneve o Bella Venezia? Come nel gioco del “telefono senza fili” le storie sono giunte fino a noi arricchite della fantasia di ogni narratore. In questo caso i narratori sono due bambini, Emilio e Susanna, che vivono la paura in modo diverso. Cominciano così a raccontarsi le storie che più li terrorizzano, condite da streghe, fantasmi e genitori crudeli! La paura diventa dunque un gioco in cui i due bambini si troveranno a recitare e inventare, fino a dimenticarsi dell’Orco, o meglio, a saperlo affrontare con il sorriso.

Informazioni
Biglietti: posto unico numerato 7,00 euro
I biglietti degli spettacoli della rassegna Domenica in famiglia possono essere acquistati presso la biglietteria del teatro Verdi anche online.
Abbonamento ai 4 spettacoli: 24,00 euro

Biglietteria del Teatro Verdi
Tel. 049 8777011 - fax. 049 661053
www.teatrostabileveneto.it
info.teatroverdi@teatrostabileveneto.it

Teatro Stabile del Veneto-Teatro Verdi

Teatro Stabile del Veneto-Teatro Verdi

Stagione di prosa 2018-2019

Programma

La Stagione 2018/2019 segna un nuovo inizio per il progetto culturale del Teatro Stabile del Veneto. Una nuova fase che vuole capitalizzare gli eccellenti risultati registrati nel precedente triennio, a partire dall’aumento del numero di spettatori (+42%) e di abbonati (+15%), e lanciare al contempo nuove sfide artistiche, sostenendo originali progetti produttivi che prevedano un sempre più forte intreccio tra le diverse arti della scena, teatro, musica e danza, e arricchendo la programmazione con proposte che abbattano gli steccati dei generi per aprirsi a forme ibride capaci di sorprendere ed emozionare lo spettatore.
Tutto ciò con l’obiettivo di incontrare i gusti dell’affezionato pubblico padovano, a partire dai tanti abbonati che nel tempo hanno saputo sviluppare un sempre più acuto sguardo critico e una vivace curiosità culturale, ma anche per intercettare un pubblico nuovo, di anno in anno più numeroso e partecipe, dando al contempo maggiore centralità alle Città che ospitano le 2 sale gestite dallo Stabile: Padova con il Teatro Verdi e Venezia con il Teatro Goldoni.

Centrali come al solito le produzioni del Teatro Stabile del Veneto, che quest’anno tra Padova e Venezia comprendono ben 8 spettacoli, che spaziano dal teatro di prosa al teatro musicale e alla danza contemporanea, con originali riletture di classici (Tempesta, Orestea, Vanja, Il malato immaginario), e incursioni al confine tra musica contemporanea, poesia, filosofia e religione (Sconcerto, Generare Dio) e nel sempre più ricco filone goldoniano (Le baruffe chiozzotte e La Casa Nova).
Prosegue l’indagine già avviata nelle precedenti stagioni sui due indirizzi principali, Ispirazioni Classiche e Parole Contemporanee, a cui si aggiunge un nuovo percorso di ricerca dedicato al Dialogo tra le Arti, con l’obiettivo di mischiare le carte e abbattere gli steccati tra generi (teatro, danza, musica) per aprirsi a forme ibride capaci di sorprendere ed emozionare lo spettatore.

Ecco il cartellone della Stagione di Prosa al Teatro Verdi di Padova.

Programma
2 novembre 2018, ore 20.45
Anteprima Stagione

Teatro Stabile del Veneto-Orchestra di Padova e del Veneto
GENERARE DIO
Da un testo di Massimo Cacciari
Con: Massimo Cacciari e l'Orchestra di Padova e del Veneto
Direttore: Marco Angius
Regia di Giuseppe Emiliani
Prima ed esclusiva nazionale di una nuova produzione dalla fronte impronta musicale, realizzata con l'Orchestra di Padova e del Veneto.

Dal 14 al 18 novembre 2018, orari diversi
Teatro Stabile del Veneto-Orchestra di Padova e del Veneto
SCONCERTO.
Teatro di musica per attore e orchestra

Con Elio e l'Orchestra di Padova e del Veneto
e con Luca Mangoni
Direttore: Marco Angius
Originale esperimento cha va ad incrociare le sensibilità e competenze artistiche di Elio, dello scrittore e poeta Franco Marcoaldi e del compositore conteporaneo Giorgio Battistelli.

Dal 28 novembre al 2 dicembre 2018, orari diversi
Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, CTB Centro Teatrale Bresciano, Teatro de Gli Incamminati
I MISERABILI di Victor Hugo
Adattamento teatrale di Luca Doninelli
Con: Franco Branciaroli
Regia: Franco Però
Le peripezie del generoso galeotto Jean Valjean, di Fantine e di sua figlia Cosette, dell’oscuro Javert, dei Thénardier, di Marius, Gavroche, Eponine e di tutti gli altri “miserabili”, appartengono alla storia non solo della letteratura, ma dell’intero genere umano. Questo romanzo geniale parla a ogni epoca come se ne fosse l’espressione diretta, perché tocca al cuore grandi temi universali come la dignità, il dolore, la misericordia, la giustizia, il male, la redenzione.

Dal 5 al 9 dicembre 2018, orari diversi
Officine del Teatro Italiano-OTI
SHAKESPEARE IN LOVE
dalla sceneggiatura di Marc Norman e Tom Stoppard
Adattamento teatrale di Lee Hall
Con: Lucia Lavia, Marco de Gaudio
Regia: Giampiero Solari
Commedia romantica, rocambolesca ed esilarante, dove direttamente dalla penna di William Shakespeare nasce la storia d’amore più famosa al mondo: quella tra Romeo e Giulietta.

Dal 12 al 16 dicembre 2018
Fondazione Nazionale della Danza Aterballetto-Teatro Stabile del veneto-CTB Centro Teatrale Bresciano
TEMPESTA
Coreografia: Giuseppe Spota
Musiche originali: Giuliano sangiorgi
Drammaturgia: Pasquale Plastino
Danzatori della Compagnia Fondazione Nazionale della Danza Aterballetto
Un’inedita versione danzata del grande classico shakespeariano coreografata da Giuseppe Spota sulle musiche di Giuliano Sangiorgi, frontman dei Negramaro, scritte appositamente per lo spettacolo. Con Tempesta la compagnia Aterballetto affronta una sfida: mettere alla prova la danza e la sua capacità di raccontare storie e personaggi di una narrazione teatrale, garantendo una chiara leggibilità della vicenda ma creando anche momenti onirici e visioni di grande fascino.

Dal 9 al 13 gennaio 2019, orari diversi
Zocotoco srl-Teatro di Roma Teatro Nazionale-Fondazione Teatro della Toscana
THE DEEP BLUE SEA
di Terence Rattigan
Con: Luisa Ranieri
e con: Maddalena Amorini, Giovanni Anzaldo, Francesco Argirò, Alessa Giuliani, Aldo Ottobrino, Luciano Scarpa
Regia: Luca Zingaretti
Una travolgente storia d’amore e di passione diretta da Luca Zingaretti e interpretata da Luisa Ranieri. The deep blue sea è considerato il capolavoro dello scrittore inglese Terence Rattigan e contiene uno dei più grandi ruoli femminili mai scritti nella drammaturgia contemporanea.

Dal 23 al 27 gennaio 2019, orari diversi
Goldenart Production e Artisti Riuniti
LA GUERRA DEI ROSES di Warren Adler
Con: Ambra Angiolini e Matteo Cremon
e con: Massimo Cagnina e Emanuela Guaiana
Regia: Filippo DIni

Dal 6 al 10 febbraio 2019, orari diversi
Teatro Stabile di Bolzano
TEMPO DI CHET
La versione di Chet Baker

di Leo Muscato e Laura Perini
Musiche originali di Paolo Fresu
Con: Paolo Fresu (Tromba), Dino rubino (piano), Marco Bardoscia (contrabbasso) e con Alessandro Averone, Rufin Dho, Daniele Marmi, Graziano Piazza, Laura Pozone
Regia: Leo Muscato
Un jazz club: l’assolo straziante di un trombettista fa esplodere applausi scroscianti che ben presto si trasformano in qualcosa che assomiglia a un ricordo, o a un sogno. Appare un uomo con la testa riversa sul bancone del bar: è Chet Baker, uno dei miti musicali più discussi del Novecento, il grido più struggente del XX secolo.

Dal 20 al 24 febbraio 2019, orari diversi
Goldenart Production
PICCOLI CRIMINI CONIUGALI di Éric-Emmanuel Schmitt
con: Michele Placido e Anna Bonaiuto
Adattamento e regia: Michele Placido
Uno spettacolo sulla necessità di rischiare con due interpreti d’eccezione come Michele Placido e Anna Bonaiuto.
Eric-Emmanuel Schmitt firma un ritratto impietoso del rapporto di coppia di sorprendente attualità.

Dal 27 febbraio al 3 marzo 2019, orari diversi
Stivalaccio Teatro-Teatro Stabile del Veneto
IL MALATO IMMAGINARIO di Molière
Con: Sara Allevi, Anna De Franceschi, Michele Mori, Stefano Rota, Marco Zoppello
Regia: Marco Zoppello
In scena il terzo capitolo delle avventure di tre ineffabili commedianti dell’arte: Giulio Pasquati, Girolamo Salimbeni e Veronica Franco, riportati in vita dal Settecento ai giorni nostri dai travolgenti attori della compagnia Stivalaccio Teatro.

Dal 13 al 17 marzo 2019, orari diversi
ITC2000-Terry Chegia
PERFETTA
con: Geppi Cucciari
Testi e regia: Mattia Torre
Assistente alla regia: Giulia Dietrich
Musiche originali: Paolo Fresu
La conduttrice di tanti programmi televisivi e radiofonici di successo, porta in scena un travolgente monologo che racconta un mese di vita di una donna attraverso le quattro fasi del ciclo femminile.

Dal 20 al 24 marzo 2019, orari diversi
Aganoor-Fondation d'Enterprise Hermès-Centrale Fies-Teatro Metastasio di Prato TPE-Teatro Piemonte Europa-Teatro Stabile del Veneto
ORESTEA
Agamennone, Schiavi, Conversio

Sull'Orestea di Eschilo
In collaborazione con il laboratorio Teatro per l’università dell’Ateneo Patavino coordinato da Caterina Barone
Quello proposto da Anagoor è un teatro fatto di visioni affascinanti ed estremamente contemporanee. Un immaginario inedito e potente, che mescola il canto e l’orazione ad un sapiente utilizzo del video in scena. L’Orestea di Eschilo è l’unica tragedia ad essere giunta completa fino ai giorni nostri dal V secolo a. C.

30 e 31 marzo 2019, orari diversi
Bags Entertainment
VORREI ESSERE FIGLIO DI UN UOMO FELICE
L'Odissea del figlio di Ulisse, ovvero come cerscere con un padre lontano

Nato da un progetto di Rai 5 sull’Odissea, Vorrei essere figlio di un uomo felice è diventato con il tempo una sorta di magico deposito delle immagini e delle storie più amate da Gioele Dix. Un punto di vista del tutto personale, estremamente divertente ma al tempo stesso profondo, che usa come filo conduttore la vicenda di Telemaco che cerca il perduto padre Ulisse per diventare un discorso sulla paternità in generale, teatralmente solido, strutturato, con profondità improvvise e toccanti.

Dal 3 al 7 aprile 2019, orari diversi
Teatro Stabile di Napoli Teatro Nazionale-Teatro Stabile di Genova-Teatro Nazionale
SEI PERSONAGGI IN CERCA D'AUTORE di Luigi Pirandello
Con: Eros pagni, Federica Granata, Gaia Aprea, Gianluca Musiu, Silvia Biancalana, Angela Pagano, Paolo Serra, Maria Basile Scarpetta, Giacinto Palmarini, Federica Sandrini, Alessandra Pacifico Griffini, Paolo Cresta, Enzo Turrin, Ivano Schiavi
Regia: Luca De Fusco
Dramma più famoso di Luigi Pirandello e Luca De Fusco lo mette in scena, seguendo il suo percorso di contaminazione tra teatro e cinema, scegliendo come protagonista il grande Eros Pagni. Il testo è una delle massime riflessioni sulla natura stessa del teatro nella drammaturgia del Novecento.

Dal 10 al 14 aprile 2019, orari diversi
Goldenart production
IL PADRE
di Florian Zeller
Con: Alessandro Haber e Lucrezia Lante Della Rovere
Regia: Piero Maccarinelli
Alessandro Haber e Lucrezia Lante della Rovere sono i toccanti protagonisti del testo di Florian Zeller, che riesce a indagare un tema tragico come la malattia mantenendo un tono leggero ma mai superficiale. La forza di questa pièce consiste nel saper raccontare con delicatezza e intelligenza il vissuto di un uomo la cui memoria inizia a vacillare e a confondere tempi, luoghi e persone, provocando nello spettatore sia coinvolgimento sia smarrimento.

Dal 3 maggio al 9 giugno 2019, orari diversi
Centro culturale Altinate San Gaetano
Teatro Stabile del Veneto
VANJA
Scene dalla vita

libero adattamento di Alex Rigola
Da Anton Pavlovič Čechov
Con: Antonietta Bello, Angelica Leo, Michele Maccagno

Informazioni
Centralino: Tel. 049 8777011
Biglietteria: Tel. 049 87770213
info.teatroverdi@teatrostabileveneto.it
www.teatrostabileveneto.it

 

 

Pagine

L M M G V S D
 
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 
 

Condividi su:

youreporter